rotate-mobile
Politica

Terni verso le elezioni, patto fra CiviciX e Cittadini Liberi: un piano di rinascita della città

Le due associazioni si avvicinano, Fora e Sciarrini: la collaborazione si intensificherà anche in vista delle Amministrative del 2023

L’appuntamento con le elezioni amministrative del 2023 è lontano, ma non troppo. Ed è infatti pensando (anche) al voto che porterà al rinnovo del consiglio comunale di Terni che CiviciX e Cittadini Liberi hanno stretto u “patto federativo per Terni e l’area integrata”.

Ad annunciare il “percorso di collaborazione” tra le due realtà sono Andrea Fora e Marco Sciarrini, rispettivamente presidenti di CiviciX e Cittadini Liberi dopo “una serie di incontri” che hanno fatto emergere “da un lato una sintonia sui principi e valori di fondo che ispirano l’azione delle due associazioni e dall’altro una comunione di intenti in merito all’agenda politica e le iniziative da intraprendere congiuntamente sia a livello regionale che nell’area integrata di Terni”.

“Patto federativo che stabilirà le modalità di collaborazione fra i due soggetti civici” e che “si intensificherà nei prossimi mesi anche in vista delle elezioni amministrative di Terni del 2023”.

“Consideriamo questo percorso un fatto molto positivo – commenta Fora – Da un lato è una naturale conseguenza di una comune identità di vision dello sviluppo dell’Umbria nel suo complesso che vada oltre gli stretti confini regionali. Dall’altro certifica che il percorso intrapreso con CiviciX due anni fa e che si sta consolidando nel tempo anche grazie alle vittorie alle amministrative del 2021, determina una forte attrazione a quanti sono animati più dalla volontà di progettare, costruire e proporre che solo da quella di polemizzare e strumentalizzare e che sta determinando un sempre maggiore radicamento territoriale”.

“Questa positiva collaborazione con la rete e l’associazione di CiviciX darà modo alla nostra associazione, presente su Terni da tre anni – sottolinea Sciarrini - di poter amplificare il lavoro prodotto ai livelli regionali e nazionali, potendo sviluppare una sinergia molto forte anche con realtà del civismo nazionale, culturale ma anche del mondo politico ed istituzionale di primo piano. In questo ambito intendiamo collaborare nella realizzazione della fiera del futuro, un grande appuntamento di presentazione del piano di rinascita della città attorno alle tre direttrici città policentrica, città grande (area urbana integrata) e Umbria dei territori”.

Le due associazioni annunciano inoltre per la primavera un primo appuntamento pubblico a Terni per presentare alla città le proposte operative su cui sviluppare l’agenda ed il lavoro dei prossimi mesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni verso le elezioni, patto fra CiviciX e Cittadini Liberi: un piano di rinascita della città

TerniToday è in caricamento