rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Politica

Elezioni a Terni, centrodestra in conclave cercando la fumata bianca

Incontro a Perugia per provare a individuare il candidato sindaco: chi c'è in lizza

Ricerca del candidato sindaco: altra puntata in programma per il centrodestra di Terni. Mentre gli altri competitor sembrano aver scelto, per il centrodestra si naviga ancora a vista. Nomi, volti, accostamenti, sembra che la coalizione di centrodestra sia ancora in fase embrionale eppure mancano solo due mesi al voto, quando a metà maggio i ternani saranno chiamati alle urne. Le altre forze in campo, nelle ultime ore, sembrano aver dato un’accelerata in questo ambito. Alternativa Popolare ha dalla prim’ora Stefano Bandecchi, il Movimento 5 Stelle sabato quasi sicuramente ufficializzerà il proprio candidato (in pole Claudio Fiorelli), il Terzo Polo sembra aver virato in maniera decisa verso Santino Rizzo così come il Partito Democratico verso José Maria Kenny (ma per i Dem ci sarà da aspettare fino alla riunione decisiva prevista per lunedì).

Allora ecco arrivare un’altra puntata della serie. Sabato, alle ore 10.30, all’Hotel Quattrotorri di Perugia è prevista una riunione tra i vertici regionali e provinciali di tutto il centrodestra per decidere sul Latini bis oppure no. La seconda candidatura dell’attuale sindaco di Terni, però, appare debole per le diverse posizioni in gioco, con l’appoggio (neanche totale) della Lega che sembra essere disposta ad abbandonare il proprio candidato designato sull’altare della compattezza di coalizione. Forza Italia, in questo momento, sembra muoversi con due piedi in due staffe. Della serie, Latini o no l’importante è presentare una coalizione unita al prossimo appuntamento elettorale. In casa Fratelli d’Italia il nome caldo resta quello di Orlando Masselli, ma in caso di spaccatura l’attuale assessore al bilancio sembra essere disposto a fare un passo indietro. Per chiudere il cerchio dei quattro nomi per Quattrotorri, la pista aperta resta quella che porta a Luigi Carlini, presidente della Fondazione Carit, che però non sembra mettere d’accordo tutti i soggetti in campo. 

Quindi, appuntamento interlocutorio nel weekend in via Corcianese per il centrodestra, tappa forse fondamentale sulla strada che porterà alla candidatura finale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni a Terni, centrodestra in conclave cercando la fumata bianca

TerniToday è in caricamento