rotate-mobile
Mercoledì, 7 Giugno 2023
Politica

Elezioni a Terni, il Partito Democratico sul ballottaggio: "Nessun sostegno all’uno o all’altro candidato"

La nota della segreteria comunale chiarisce la posizione: "Entrambi sono espressione di una destra inadeguata alla guida della città"

Nell'ultimo giorno utile per la presentazione, da parte dei candidati sindaco, delle dichiarazioni di apparentamento, il Partito Democratico attraverso una nota della segreteria comunale esce allo scoperto sulla posizione in vista del ballottaggio. Chiuso al terzo posto il primo turno delle elezioni, con il candidato sindaco Josè Maria Kenny fermo al 21,94% nonostante i risultati personali raccolti da Francesco FilipponiMaria Grazia Proietti, il Partito Democratico fa sapere la sua posizione in vista del voto finale nel prossimo weekend, dove Orlando Masselli e Stefano Bandecchi si giocheranno la corsa verso palazzo Spada. 

"La segreteria del Pd di Terni, preso atto delle scelte dei cittadini al primo turno delle elezioni amministrative, attenderà l’esito del ballottaggio non assumendo una posizione di sostegno all’uno o all’altro candidato, ritenendoli entrambi espressione di una destra inadeguata alla guida della città".

Non solo questo, perché la segreteria comunale fa anche sapere i primi passi una volta messa alle spalle l'attuale tornata elettorale: "Nei giorni successivi al voto, si riunirà l’assemblea comunale del Partito per consentire, nelle opportune sedi e nelle modalità statutarie, l’avvio della discussione e delle necessarie valutazioni". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni a Terni, il Partito Democratico sul ballottaggio: "Nessun sostegno all’uno o all’altro candidato"

TerniToday è in caricamento