Coronavirus, la minoranza: “Sul fronte della povertà si apra una cabina di regia. Ci siamo senza timore"

I capigruppo Pd, M5S, Senso Civico e Terni Immagina: “Ci troviamo dinanzi ad una sfida importante in cui ognuno deve fare la sua parte e noi non intendiamo tirarci indietro"

foto di repertorio

“È necessario che sul fronte delle povertà si apra una cabina di regia in cui le minoranze possano dare il loro contributo”. E’ quanto richiedono i capigruppo della minoranza Francesco Filipponi, Federico Pasculli, Alessandro Gentiletti e Paolo Angeletti. Gli esponenti di Partito Democratico, Movimento Cinque Stelle, Senso Civico e Terni Immagina, a seguito dell’emergenza sanitaria legata alla diffusione dal contagio del Coronavirus dichiarano: “Ci troviamo dinanzi ad una sfida importante in cui ognuno deve fare la sua parte e noi non intendiamo tirarci indietro. Tanto più dinanzi ai dubbi ed i timori espressi dal sindaco rispetto alla capacità dell’attuale maggioranza nel gestire i fondi per le povertà estreme messi a disposizione dal Governo”.

“I comuni, i servizi sociali, gli uffici di cittadinanza da anni sono il primo presidio verso le fasce più deboli, e li ci sono i dati e lo storico per fare in modo che i soldi finiscano nelle mani di chi è realmente bisognoso. Ricordiamo che i primi fondi in arrivo da Roma si andranno a sommare ad altre misure già in essere quali il reddito di cittadinanza e altri servizi erogati tramite fondi strutturali, su cui il comune ha ampia autonomia da sfruttare soprattutto in questo momento. Senza considerare che nei prossimi giorni oltre al blocco di mutui per le famiglie e le partite iva colpite dalla crisi, saranno immessi nel potere d’acquisto delle famiglie circa 50 miliardi di euro, per far fronte alle fasi iniziali di questa emergenza.

Da sottolineare – affermano - come sarà facoltà del Comune accedere alle compensazioni della cassa depositi e prestiti per evitare che i ternani debbano pagare gli anticipi dell’Imu e della Tari”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La chiusura dei capigruppo: “Come minoranze riteniamo altrettanto importante che tramite le anticipazioni di cassa si possa valutare alcune variazioni di bilancio per aiutare i più deboli, così come aggiungere laddove necessario l'uso di ulteriori fondi dal Fse. Noi ci siamo senza timore di fare la nostra parte”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella notte a Terni, commerciante trovato morto nel suo negozio

  • Coronavirus, scuole chiuse a Terni. La rabbia dei genitori: “Impossibile gestire la vita di una famiglia. Avvertiti troppo tardi”

  • Covid, le previsioni che spaventano: tra novembre e dicembre possibili più casi che nella fase 1

  • Primario del Santa Maria di Terni positivo al covid-19. Tamponi a tappeto

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento