Fermata dell'autobus soppressa, mille cittadini interessati: "Ripristinare il servizio"

La richiesta del consigliere regionale della Lega Emanuele Fiorini: "Trovare una soluzione per sopperire a questa mancanza e garantire la copertura del servizio nella zona di Acquavogliera"

bus

Ripristinare il servizio di fermata dell’autobus nella zona di Acquavogliera nel comune di San Gemini. È la richiesta effettuata dal consigliere regionale della Lega Emanuele Fiorini. “Il comune di San Gemini ripristini la fermata della linea 5 che interessa una zona dove risiedono circa mille persone tra cui giovani, studenti, disabili e molti anziani che hanno necessità di utilizzare l’autobus per muoversi liberamente, ma anche per quelle piccole azioni quotidiane, come fare la spesa, che altrimenti risulterebbero problematiche. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'amministrazione – sottolinea Emanuele Fiorini – deve trovare una soluzione per sopperire a questa mancanza e garantire la copertura del servizio nella zona di Acquavogliera. Il punto di fermata oggi più vicino, infatti è troppo distante e raggiungibile solo camminando sul ciglio della strada statale, al confine tra i comuni di Terni e San Gemini. Inoltre è situato in un percorso piuttosto pericoloso soprattutto di notte”. Nei giorni scorsi vi avevamo raccontato della raccolta di firme per chiedere il ripristino della linea che collega la zona di Acquavogliera-Solfonare, nel comune di San Gemini, a Terni

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento