rotate-mobile
Politica

Privatizzazione di Asm, c’è il vincitore del bando. Il Pd: “Serve chiarezza”

Il consigliere comunale Francesco Filipponi presenta una interrogazione per capire il futuro della partecipata comunale

Il bando per l’ingresso di un privato in Asm è concluso e Francesco Filipponi, consigliere comunale del Pd, chiede chiarezza sull’iter tenuto dal Comune. 

“In Terza commissione consiliare - spiega Filipponi nel documento - l’assessore al Bilancio Orlando Masselli, rispondendo alle domande poste in merito al futuro di Asm ha dichiarato che ci sarebbe già un vincitore del bando pubblico volto all’individuazione di un ‘socio’ ed anche che il nome sarebbe ancora sotto vincolo di segreto istruttorio. Nel Dup è riportata su indicazione della giunta una esigenza di patrimonializzazione di Asm dal punto di vista finanziario. Inoltre la Giunta specifica che questa sarebbe dovuta avvenire nel corso del primo semestre del 2022 ma ad oggi non esiste nessuna carta o avviso di tale procedura. E’ opportuno cercare di capire il metodo, l'impostazione ed i contenuti dell'accordo di vendita”. 

Per questo Filipponi chiede “di conoscere il metodo utilizzato per l’individuazione del partner, l'impostazione ed i contenuti dell'accordo di vendita”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Privatizzazione di Asm, c’è il vincitore del bando. Il Pd: “Serve chiarezza”

TerniToday è in caricamento