Incidente all'incrocio di via Turati: "Garantire almeno il funzionamento dei semafori"

L'intervento del consigliere Valdimiro Orsini dopo l'impatto verificatosi ieri sera tra tre autovetture: "La Terni sicura che vogliamo è fatta di cittadini che possono muoversi in sicurezza anche in auto"

incidente

L’incidente stradale avvenuto ieri sera all’incrocio tra via Turati, via Lungonera e Via Venti Settembre non è passato di certo inosservato. Si tratta infatti di un punto nevralgico per la viabilità ed oggetto di numerose richieste di intervento dopo che, da oltre un mese, i semafori hanno smesso di funzionare. Il consigliere comunale del Partito Democratico Valdimiro Orsini osserva a tal proposito: “Il significativo incidente di ieri sera all'incrocio tra via Turati e via Lungonera Savoia che ha coinvolto ben tre auto e provocato diversi feriti, fortunatamente non gravi, è avvenuto in un incrocio che vede da giorni non funzionare l'impianto semaforico. Si tratta di un atto di sciatteria amministrativa grave – afferma Orsini -  La città sicura non passa attraverso i proclami o l'odio verso gli immigrati, la Terni sicura che vogliamo è fatta di cittadini che possono muoversi in sicurezza anche in auto. Invece di pensare alle poltrone e alle lotte intestine al centrodestra il sindaco e la giunta si occupino della città. Evitino il solito piantarello delle risorse che non ci sono, perché riparare un semaforo è un costo contenuto, irrisorio, a fronte dei 430 mila euro l'anno di sole indennità che costa questa giunta ai Ternani, un costo della cattiva politica che non è stato ridotto neanche dall'ultimo rimpasto che ha visto la conferma dello stesso numero di amministratori. Sul tema dei costi della giunta e sulle mancate entrate siamo pronti - se dovesse servire -  a fornire ulteriori elementi". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Terni il "primato" regionale per ricoveri anche in intensiva. I dettagli

  • Coronavirus e scuola, l’annuncio della presidente Tesei: gli studenti della prima media tornano in classe

  • Giovane donna dorme sotto la fermata dell’autobus, scatta la gara di solidarietà nel quartiere

  • Coronavirus, la regione Umbria rivede la zona ‘gialla’. A Terni crolla il dato degli attuali positivi: oltre centoventi guarigioni

  • Capodanno all'Ast, i nomi delle "star" che si esibiranno a viale Brin. Attesa per il dpcm e l' "incognita pubblico"

  • Sposta le transenne e finisce con l’auto nel cemento fresco, il sindaco: chieda scusa a tutti i cittadini

Torna su
TerniToday è in caricamento