Inquinamento a Terni, la città guarda al futuro: “Cinquanta stazioni di ricarica elettrica per le auto”

L’assessore ai lavori pubblici Benedetta Salvati: “Agevolare chi investe sulle auto a basso impatto ambientale”

foto di repertorio

Cinquanta stazioni di ricarica veicolare elettrica che verranno ripartite in cinque zone della città. Si tratta di un primo lotto previsto all'interno di un iter già tracciato dall’amministrazione comunale, previa delibera 124 del 2019, che prevede l’assegnazione e la gestione delle stesse da parte di operatori privati. Sono già pervenute le manifestazioni di interesse preliminari le quali verranno raccolte ed esaminate

“Le installazioni – dichiarano dagli uffici tecnici del comune di Terni - saranno rispondenti ai requisiti tecnici nazionali e regionali, oltre che armonizzate con le disponibilità locali di potenza elettrica”. In ognuna delle cinque zone gli operatori che dovranno gestire gli impianti possono proporre, oltre a nove stazioni di ricarica, considerate come set minimo della zona, ulteriori due stazioni di ricarica elettrica: un distributore ad idrogeno e, sempre opzionalmente, sistemi associati di videosorveglianza integrata, collegati al sistema cittadino esistente.

Ora l’amministrazione procederà con la fase di valutazione delle effettive proposte progettuali dei privati sia dal punto di vista tecnico che contrattuale. “Abbiamo l’obiettivo – dichiara l’assessore all’ambiente Benedetta Salvati – di assegnare ciascuna delle cinque zone entro fine aprile per poi avviare la fase di progettazione esecutiva a cura dei privati selezionati. Con questo progetto andiamo a costruire – afferma l’assessore – l’infrastruttura necessaria per agevolare chi investe sulle auto a basso impatto ambientale che rappresentano il futuro della mobilità sostenibile e ad emissioni zero, soprattutto in una città come la nostra, attanagliata dalle problematiche ambientali”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento