La biblioteca a Oriana Fallaci? Saltamartini (Lega): "Una scelta per tutti, la migliore"

Il commissario straordinario del Carroccio a Terni interviene sulla bagarre politica: "Questa non è una battaglia della Lega, ma deve essere un scelta di tanti, capace di riconoscere alla Fallaci i meriti per essere stata la giornalista italiana più conosciuta e apprezzata nel mondo"

Ancora polemiche e bagarre polticia sulla proposta del consigliere della Lega Devid Maggiora di intitolare la biblioteca comunale alla giornalista Oriana Fallaci. Sul caso interviene l'onorevole Barbara Saltamartini, commissario straordinario Lega a Terni: "La solita sinistra - tuona - che ha la pretesa di dettare chi è degno e chi no. Quella certa sinistra che sa solo offendere per partito preso e che neanche sa riconoscere la storia ed i meriti di una donna eccezionale come Oriana Fallaci che da intellettuale e giornalista non convenzionale ha condotto battaglie di libertà che ancora oggi risuonano leggendo i suoi libri.
Questa non è una battaglia della Lega, a cui va il merito della proposta, questa deve essere un scelta di tanti, capace di riconoscere alla Fallaci i meriti per essere stata la giornalista italiana più conosciuta ed apprezzata nel mondo, una delle prime donne a farsi strada in un mondo che fino ad allora sembrava precluso alle donne, intervistata dai più importanti giornali internazionali. Lei stessa  - prosegue - ha intervistato gli uomini e donne che mai nessuno era riuscito ad avvicinare da Indira Gandhi a Golda Meir, da Arafat a Kissinger e tanti altri. Una donna coraggiosa che non ebbe mai paura di affermare le sue idee anche se politicamente scorrette o diverse dalla cultura dominante. Ecco questo è stata Oriana Fallaci e per questo intitolarle la biblioteca comunale luogo di studio, lettura e aggregazione di tanti giovani è la scelta migliore. Chi si pone contro non ha compreso tutto ciò, forse lo ignora o forse ha gli occhi talmente bendati dal pregiudizio ideologico verso chi l’ha proposto che non ne sa cogliere la bontà dell’iniziativa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Non paga la dose di cocaina al pusher ed è costretto a cedergli i suoi valori personali. La polizia intrappola un 25enne di Orvieto

Torna su
TerniToday è in caricamento