rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Politica Centro

Elezioni provinciali, Lucia Dominici la più votata in Umbria: “Le sfide: fondi del Pnrr e feeling coi cittadini”

L’esponente di Forza Italia ha portato a casa 11.925 preferenze nella lista della Pernazza: “Ascoltiamo le esigenze di tutti i territori”

“Recepire i fondi del Pnrr e ritrovare il feeling con i cittadini”. Questi i due obiettivi che Lucia Dominici si propone di affrontare nel suo nuovo ruolo di consigliere più votato. Le elezioni per il rinnovo degli incarichi di Palazzo Bazzani hanno visto l’affermazione del sindaco di Amelia Laura Pernazza, mentre per il consiglio il candidato con più preferenze è risultata proprio l’esponente di Forza Italia, con 11925 preferenze, per la lista Provincia Libera. Una quota valsa anche il primato con gli altri candidati per la Provincia di Perugia.   

“Ci tengo innanzitutto a ringraziare - spiega la Dominici a Ternitoday - il mio partito, Forza Italia, per avermi concesso questa opportunità e per avermi sostenuta in questa elezione. Sarò onorata di rappresentare il mio partito nel consiglio provinciale di Terni: in queste settimane ho sentito e incontrato moltissimi amministratori di diversi Comuni della provincia. Il loro importante supporto mi ha permesso di risultare la più votata, ma allo stesso tempo il mio risultato ponderato è il più alto tra tutte le liste che si sono presentate sia a Terni che a Perugia. Sento su di me quindi la responsabilità di non deludere le aspettative di tutti coloro che mi hanno dato fiducia”.

La sfida non sarà semplice: dopo la riforma Delrio infatti le Province hanno subito un ridimensionamento che ha influito sulla gestione e anche sul rapporto diretto con il territorio. “La legge Delrio - spiega la Dominici - ha causato notevoli difficoltà nella gestione di settori importanti rimasti di competenza delle province, come l’edilizia scolastica, l’ambiente, i trasporti, la manutenzione delle strade, e ha creato una certa confusione sulle relative responsabilità. Gli obiettivi per il lavoro di questo nuovo consiglio credo debbano essere quindi quello di colmare quanto più possibile le distanze delle istituzione dai cittadini e prepararsi alle nuove sfide che si pongono all’orizzonte. Tra queste, la Provincia dovrà giocare il suo ruolo nel recepimento dei fondi del PNRR, un settore che sicuramente da qui al prossimo futuro potrà influire sulla ripartenza dei territori, anche quelli decentrati”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni provinciali, Lucia Dominici la più votata in Umbria: “Le sfide: fondi del Pnrr e feeling coi cittadini”

TerniToday è in caricamento