Mercatino del mercoledì alla Passeggiata, coro di no: è scontro politico

La proposta di spostare nel parco cittadino il mercato settimanale durante i lavori per il palasport continua a sollevare polemiche, Fratelli d'Italia: aperti alle ipotesi purché condivise. Terni Civica totalmente contraria

Continua la bagarre sullo spostamento del mercato del mercoledì.

Fratelli d'Italia esprime la propria posizione: aperti ad ogni soluzione, purchè sia ragionata e condivisa.

 

La vicenda del trasferimento del mercatino settimanale durante il periodo necessario alla costruzione del palasport sta di fatto sollevando polemiche e commenti.

 

“Per giungere a una soluzione – dice FdI - bisogna prendere in considerazione tutti gli aspetti, dagli interessi dei commercianti, a quelli dei fruitori del mercatino, a quelli dei cittadini coinvolti dall’impatto che lo spostamento avrà sull’area interessata. Per questo una soluzione può essere trovata solo con il coinvolgimento di tutte le parti implicate, che è prassi che un’amministrazione deve avere in ogni situazione. Fratelli d’Italia sta mettendo in campo tutte le proprie energie e competenze per proporre soluzioni, pur sapendo che ognuna ha le sue difficoltà: dall’area dello Staino, eventualmente limitandola ai periodi in cui non vi sono le giostre, alla chiusura di una via, come la parte centrale di via Leopardi o corso del Popolo o via Martiri della Libertà e largo Manni. Ovviamente sul piatto c’è anche l’ipotesi dei giardini della Passeggiata che però come le altre ha diverse controindicazioni e suscita forti perplessità, primariamente per l’utilizzo di un'area verde per un’attività così impattante per l’ambiente e che gravi conseguenze potrebbe avere per la salute e il decoro del parco. Ma nessuna ipotesi al momento può essere esclusa, come nessuna decisione può essere frettolosamente presa senza un vero confronto.

 

Sulla questione anche Michele Rossi di Terni Civica:

“Rispetto alla proposta circolata in questi giorni di spostare il mercato settimanale del mercoledì all’interno del parco della Passeggiata  - afferma - ho sempre ritenuto che all’interno di esso si possano svolgere soltanto attività che risultino compatibili con i caratteri e le funzioni della storica area verde. La nostra Passeggiata è molto più del principale spazio verde cittadino, si tratta di un vero e proprio “monumento storico” e come tale va tutelato e conservato. Questo riconoscimento basterebbe da solo a evitare ogni ipotesi di uso improprio e rendere incompatibile ogni funzione che rischi di danneggiarlo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per queste ragioni il nostro parco cittadino è sottoposto a un vincolo di tutela, ritengo che La Passeggiata non doveva neppure venire presa in considerazione quale spazio per spostare il mercato settimanale del mercoledì. Di certo dovrebbe essere un fatto condiviso che un parco sia un’area destinata al riposo, allo svago e ad altre attività ricreative, e che sia inopportuno un uso per attività fieristiche. Viene spontaneo domandarsi come non si sia mai provveduto ad individuare ed attrezzare in modo opportuno aree per fiere e spettacoli itineranti, in periodi in cui le finanze comunali lo avrebbero permesso, oggi con le finanze in dissesto si è costretti a rincorrere l’emergenza e a non avere alternative”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terni Shop, il centro commerciale acquistato da un’azienda leader nel mondo curvabili: “Crescita economica e sviluppo”

  • Gelateria storica di Terni allarga la propria attività: “L’affetto dei clienti una grande spinta per cimentarci nel nuovo progetto”

  • Colpo di coda del virus, 54 contagiati in Umbria: 14 i casi positivi a Terni

  • Uomo disteso a bordo della strada tra lo stupore dei passanti a Terni, intervengono due pattuglie dei carabinieri

  • Infastidiscono la fidanzata, lui tenta di difenderla e viene pestato dal branco: in ospedale

  • Un posto in banca, il Monte dei Paschi di Siena assume: 250 posti di lavoro, opportunità anche in Umbria

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento