rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Politica

Campo largo e agenda Draghi, il ministro Andrea Orlando: “Ecco la strategia del Pd”

Il ministro del Lavoro ospite a Terni alla festa dell’Unità: “In direzione ci siamo detto che in coalizione avremo dei cugini, non dei fratelli”

“In direzione abbiamo detto che più dei fratelli avremo dei cugini. E’ chiaro che il venir meno del campo largo ci chiede di agire in modo diverso”. Così il ministro del Lavoro Andrea Orlando, ieri sera ospite alla festa dell’Unità organizzata anche a Terni dal Partito democratico. 

L’intervista video 

Orlando ha parlato poi ha parlato dell’Agenda Draghi. “Io non l’ho mai votata sta cosa dell’agenda Draghi perchè non ho mai capito cos’è. Non poteva essere il nostro programma perché è il frutto della mediazione di un Governo con la Lega. Ma non è neanche la macelleria sociale”. 

La serata ai Campacci di Marmore è stata aperta da Alessandro Zan, Walter Verini, Marilena Grassadonia, Camilla Laureti, con i saluti del segretario dem ternano Spinelli e da quello regionale Bori e il coordinamento di Michael Crisantemi. Poi il ministro Orlando intervistato dal giornalista di Ternitoday Christian Cinti. 

Venerdì la seconda giornata con: “ITS Academy, le competenze al servizio dello sviluppo” con Anna Ascani, Maurizio Oliviero, Tommaso Bori e Luca Serantoni, moderati da Andrea Terenzi; e “Le donne che hanno fatto la storia della sinistra italiana, Esempi di vita e di politica. Conversazione con Livia Turco”, con Livia Turco, Chiara Gribaudo, Sonia Berrettini, moderate da Giulia Piccioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campo largo e agenda Draghi, il ministro Andrea Orlando: “Ecco la strategia del Pd”

TerniToday è in caricamento