Comune di Terni, il monito della Lega: “Riqualificare i parchi, le aree verdi, contrastare il degrado e rafforzare la sicurezza”

Il gruppo consiliare ha presentato un atto di indirizzo rivolto alla giunta: “Si tratta di interventi fondamentali al fine di garantire decoro e sicurezza che i cittadini chiedono a gran voce”

foto di repertorio

Un atto di indirizzo che equivale ad un monito ed uno sprone, nei confronti della giunta a guida Leonardo Latini. Il gruppo consiliare della Lega ha infatti presentato il documento che ha come oggetto la: “Sicurezza, lotta al degrado e riqualificazione di aree urbane, parchi e aree adibite a verde di competenza del comune di Terni”.

“All’interno dell’atto chiediamo – afferma il consigliere Francesco Pocaforza - di mettere in campo tutte le risorse possibili, sia economiche sia umane, per contrastare il degrado, una lotta integrata con politiche di rafforzamento della sicurezza in ogni zona della città, sia essa del centro che della periferia. In particolare chiediamo di risistemare i parchi pubblici, procedere a bonifica, ripristino e miglioramento del decoro urbano e velocizzare i tempi di installazione delle foto trappole, ove necessario, per combattere fenomeni di abusivismo nell’abbandono di rifiuti, potenziando e rendendo efficace la rete di videosorveglianza in raccordo con le altre forze dell’ordine”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Per noi della Lega si tratta di interventi fondamentali al fine di garantire decoro e sicurezza che i cittadini chiedono a gran voce nel momento in cui, dopo il lungo periodo di lockdown dovuto al Covid 19, si torna a passeggiare e a godersi i parchi e le zone verdi della nostra città. Purtroppo gran parte di questi spazi pubblici sono in stato di abbandono sia per i ritardi nel taglio del verde causati dall'emergenza Covid, sia per i tempi lunghi di aggiudicazione della gara pubblica. E quindi necessario – conclude il consigliere - porre urgentemente in essere tutte le azioni utili per riportare queste zone alla loro vivibilità e fruibilità da parte delle famiglie e dei cittadini". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento