rotate-mobile
Politica

“Legalità, diritti, ambiente”: la sfida del M5s parte da Terni con quattro nomi

Il Movimento Cinque Stelle presenta i candidati alle prossime Politiche. Presentati da De Luca, in corsa anche Andrea Liberati, Federico Pasculli, Angelica Trenta e Alessandra Ruffini

Legalità, ambiente e diritti. Questi i temi su cui si concentrerà il lavoro del Movimento Cinque Stelle in vista del voto per le Politiche del 25 settembre. Giovedì mattina il coordinatore regionale, Thomas De Luca, ha presentato la squadra dei candidati. Presenti Emma Pavanelli, Raffaella Brunozzi, Federico Pasculli, Gino Di Manici Proietti e Ilaria Gabrielli. 

Nel collegio plurinominale della Camera sono candidati Emma Pavanelli, Andrea Liberati, Angelica Trenta e Gino Di Manici Proietti. Mentre Raffaella Brunozzi e Rodolfo Rughi sono i candidati nel collegio plurinominale del Senato. Per quanto riguarda i collegi uninominali, al Senato il candidato del M5S in Umbria è Federico Pasculli mentre alla Camera sono candidate Ilaria Gabrielli nel collegio Umbria 1 e Alessandra Ruffini nel collegio Umbria 2.

Capolista nel collegio plurinominale della Camera è Emma Pavanelli, attualmente senatrice della Repubblica, membro della Commissione permanente ambiente e territorio, segretaria d'ufficio di presidenza e commissaria nella Commissione contro odio e discriminazione, nonchè membro della Commissione bicamerale affidi e casa famiglia. Capolista nel collegio plurinominale del Senato è Raffaella Brunozzi, esperta di progettazione, gestione e rendicontazione di progetti europei con esperienza pluriennale nei servizi di consulenza alle imprese su finanza agevolata e internazionalizzazione e nello studio e analisi di bandi e progetti di finanziamento per le aziende. Il cardiochirurgo Gino Di Manici Proietti, membro del consiglio di amministrazione dell'istituto zooprofilattico sperimentale Umbria-Marche, è candidato nel collegio plurinominale della Camera. 

Nel collegio uninominale del Senato il candidato è Federico Pasculli, perito informatico al secondo mandato da consigliere comunale a Terni dove ricopre l'incarico di capogruppo e dal 2021 consigliere provinciale. In corsa al collegio uninominale della Camera dei Deputati Umbria 1 Ilaria Gabrielli, già consigliera comunale a Città della Pieve, educatrice ed operatrice socio sanitaria addetta alla cura e all'assistenza individuale di persone in difficoltà. 

“Mentre gli altri partiti litigavano - ha spiegato De Luca in conferenza - per spartirsi seggi e poltrone, il Movimento 5 Stelle è stata l'unica forza politica che si è rivolta ai propri iscritti per scegliere i candidati. L'unica che nella passata legislatura si è battuta concretamente per un sistema di protezione sociale che garantisse la sopravvivenza di un milione di persone in difficoltà e l'unica che oggi si preoccupa di dare risposte concrete al caro bollette che minaccia di mettere in ginocchio il Paese e alimentare ulteriormente le tensioni sociali. Anche per i candidati dell'Umbria le priorità del Movimento 5 Stelle sono quelle indicate dal presidente Giuseppe Conte. Prima di tutto il rispetto dei diritti fondamentali e tra questi la battaglia per la legalità e la lotta alle mafie, la dignità del posto di lavoro e una vera e seria transizione ecologica. In particolare, la tematica ambientale è una questione che per i cittadini dell'Umbria resta centrale”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Legalità, diritti, ambiente”: la sfida del M5s parte da Terni con quattro nomi

TerniToday è in caricamento