Addio a Giorgio Di Pietro, Marini: militante appassionato

Dirigente del Pci e della sanità ternana, lascia moglie e tre figlie. La città in lutto

Giorgio Di PIetro

“Un saluto, un addio a Giorgio Di Pietro che ricordo come dirigente d’impresa ma anche nella sua storia appassionata di militanza politica e nella collaborazione avuta negli anni nell’Osservatorio sulle povertà”. Così la presidente della Regione, Catiuscia Marini, ricorda Giorgio Di Pietro, ex dirigente del Partito comunista cittadino e della sanità ternana, morto il 24 agosto a 70 anni dopo una lunga malattia.

La storia di Di Pietro si incrocia con quella di Terni tra la fine degli anni Settanta e gli Ottanta, fino alla uscita di scena dalla vita pubblica ed istituzionale verso la metà degli anni Novanta. Quando poi fu tra i fondatori della Sogesi, società specializzata nella fornitura di servizi sanitari con diverse sedi in tutta Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento