menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Offese a Emma Marrone, la notizia fa il giro del web: tutti contro Galli

Da Mara Carfagna a Giuliano Sangiorgi: condanna unanime del post del consigliere comunale della Lega

#iostoconemma. La notizia del post sessista del consigliere comunale della Lega Massimiliano Galli (espulso dal Carroccio e dal gruppo consigliare di maggioranza del Comune di Amelia) ha fatto – inevitabilmente – il giro del web. Ed è unanime la condanna che politici, musicisti, giornalisti e altri personaggi – famosi o meno che siano – hanno espresso nei confronti delle espressioni volgari utilizzate dallo stesso Galli.

“Il sessismo è una grave discriminazione e chi insulta le donne non può rappresentare i cittadini”, scrive ad esempio l'ex ministro di centrodestra Mara Carfagna.

“Gli insulti sessisti da parte di un consigliere della #Lega - scrive invece l'eurodeputata del Pd, Simona Bonafè - sono l'ennesimo episodio che dimostra che un clima di odio e intolleranza si sta diffondendo nel nostro Paese”.

Anche la redazione delle Iene dice la sua: “Non è il primo commento violento e sessista per #EmmaMarrone. Questa volta però arriva da un politico!”.

Francesco Facchinetti scrive invece di voler chiedere “scusa ai miei figli e a tutti i ragazzi che stanno crescendo in un mondo di m...da e che noi non siamo riusciti a raddrizzare. Che tristezza”.

C'è anche l'intervento di Giuliano Sangiorgi, cantante dei Negramaro: “A mia figlia non racconterò mai di quando un consigliere comunale del nostro Paese ha scritto a una donna 'apri le cosce e fatti pagare' solo per avere espresso la sua libera e insindacabile opinione. Aprite i cervelli!”.

Anche il satirico Le frasi di Osho dedica un tweet alla vicenda. “#EmmaMarrone: Io insultata dalla Lega solo per il colore del mio cognome”.

emma marrone (3)-2 emma marrone (2)-2 emma marrone (1)-2 emma marrone (5)-2 emma marrone (4)-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento