rotate-mobile
Politica

Ospedale di Terni, richiesta audizione urgente: “Diverse problematiche emerse. Vogliamo vederci chiaro”

La richiesta è stata presentata lo scorso 28 febbraio con la finalità di convocare in seconda commissione consiliare il Direttore generale Pasquale Chiarelli, l’assessore regionale Luca Coletto e le sigle sindacali

I consiglieri comunali Emanuele Fiorini, Anna Maria Leonelli, Francesco Filipponi e Luca Simonetti, viste le "Criticità emerse" negli ultimi giorni nella gestione dell’Azienda ospedaliera Santa Maria, hanno presentato – lo scorso 28 febbraio - una richiesta di audizione urgente in seconda commissione consiliare.

Secondo i richiedenti: “Nella gestione del nosocomio ternano si sono registrate problematiche specie per quel che concerne l’organizzazione degli interventi chirurgici, le liste di attesa, il personale, la gestione dei posti letto malati Covid, i posti letto nei corridoi, la gestione del pronto soccorso, la cronica inadeguatezza del filtro territoriale per i pazienti non acuti, l’incapacità di garantire le cure domiciliari, la mancanza di strutture pronte ad accogliere i dimessi dall’ospedale ed in genere dei pazienti “ordinari” e di quelli affetti dal virus”.

“Tali criticità - dichiarano i consiglieri - sono già state sollevate dalla Cgil e dalla stessa sottoposte alla Direzione del nosocomio ternano, senza però ricevere alcuna risposta. Solo a seguito dell’intervento di alcuni consiglieri comunali e regionali la Direzione ha fornito alcune parziali risposte. Il Direttore generale Pasquale Chiarelli ha definito le questioni sottopostegli ‘critiche superficiali e poco opportune”.

Successivamente all’intervento della Direzione generale hanno preso posizione anche altre sigle sindacali, come la Uil Fpl, ribadendo le stesse criticità e nuovamente la Cgil, secondo la quale i cittadini e gli operatori sanitari non possono più sopportare le inefficienze. Per quanto sopra esposto i consiglieri comunali hanno presentato richiesta alla Presidente della seconda commissione Rita Pepegna di convocare in audizione - con urgenza - la Direzione del Santa Maria nella persona del Direttore generale Pasquale Chiarelli, l'assessore regionale Luca Coletto e le sigle sindacali. “Perchè vogliamo vederci chiaro” concludono.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale di Terni, richiesta audizione urgente: “Diverse problematiche emerse. Vogliamo vederci chiaro”

TerniToday è in caricamento