rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Politica

Richiesta di parere contestata, Fiorini: "Scatta l'esposto alla procura"

Il consigliere di Forza Centro dopo le polemiche a seguito del documento sottoscritto dalla presidente della seconda commissione Rita Pepegna

"Ho presentato un esposto alla procura contro la presidente Rita Pepegna". E' quanto annuncia il consigliere comunale di Terni del gruppo Forza Centro Emanuele Fiorini, tramite una nota. "Come avevo annunciato, ho presentato un esposto alla procura della Repubblica nei confronti della presidente della seconda commissione Rita Pepegna, in ordine ai fatti avvenuti il 23 settembre, quando la commissione ha discusso e deliberato all’unanimità l’audizione con il responsabile del randagismo area sud Usl Umbria 2 dottor Samuele Tognarini, della dottoressa Manuela Schibeci e dell’ingegner Federico Nannurelli per approfondire le modifiche che FdI vuole apportare al regolamento comunale sulla Tutela e difesa degli animali per favorire il miglior rapporto animale-ambiente". 

"Invece, la presidente Rita Pepegna, con poteri non attribuitigli dalla commissione, ma a nome della stessa commissione, ha chiesto al responsabile dell’Uoc Usl Umbria 2, dottor Roberto Giannelli, di trasmetterle i pareri rilasciati dal dottor Tognarini, pareri inesistenti, o in alternativa ha chiesto allo stesso di esprimere parere ufficiale in merito alla proposta di modifica del regolamento sopra citato, modifiche proposte dal partito della stessa presidente di commissione". 

In poche parole la presidente della seconda commissione ha chiesto formalmente, a nome della commissione stessa, un parere ufficiale al dirigente veterinario, richiesta che non è stata nè oggetto di discussione nè di votazione da parte della commissione, anche perchè il servizio veterinario non può esprimere pareri tecnici legali, al di fuori di tematiche sanitarie. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Richiesta di parere contestata, Fiorini: "Scatta l'esposto alla procura"

TerniToday è in caricamento