rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Politica

L’ex coordinatore provinciale di Italia Viva Francesco Neri entra in Azione: “Un soggetto che spicca nell’area delle forze riformiste”

Il tweet di benvenuto di Giacomo Leonelli: “Insieme lavoreremo per rafforzare una seria proposta riformista per l’Umbria”.

Un nuovo percorso politico per il giovane studente universitario Francesco Neri. L’ex Coordinatore provinciale di Terni di Italia Viva approda infatti in Azione, partito di Carlo Calenda. A dare il benvenuto al 23enne il segretario regionale Giacomo Leonelli con un tweet: “Francesco è uno studente universitario con ottime competenze e buona esperienza politica. Insieme lavoreremo per rafforzare una seria proposta riformista per l’Umbria”.  

Con un post su facebook Francesco Neri ne spiega le motivazioni di tale passaggio: “Dopo due anni di impegno nel progetto di Italia Viva, di cui non si può non apprezzare il coraggio dimostrato in alcuni passaggi della storia politica più recente, come la crisi di governo che lo scorso anno ha portato Mario Draghi alla Presidenza del Consiglio, ho scelto di intraprendere un nuovo percorso di militanza in Azione, un soggetto partitico che spicca nell’area delle forze riformiste per caratteristiche fondamentali eppure rare e spesso ingiustamente sottostimate, come la sistematicità dei livelli di radicamento territoriale e il raccordo organico fra indirizzo nazionale e specificità locali”.

Ed ancora: “Dall’impostazione della tassonomia energetica fino alla riforma della giustizia penale e civile, passando per la digitalizzazione della pubblica amministrazione e il ripensamento di un sistema impositivo fiscale che oggi troppo penalizza i ceti produttivi, le mie idee rimangono le stesse di sempre e credo possano trovare piena cittadinanza in Azione e nella linea dei suoi dirigenti nazionali”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’ex coordinatore provinciale di Italia Viva Francesco Neri entra in Azione: “Un soggetto che spicca nell’area delle forze riformiste”

TerniToday è in caricamento