Piediluco, decoro urbano e cancellazione del seggio elettorale:"Intervenire con urgenza"

Duplice interrogazione sottoposta dal capogruppo Pd Francesco Filipponi all'amministrazione comunale. Focus sul borgo punto di riferimento tra sport e turismo

Piediluco

Una duplice interrogazione presentata dal capogruppo PD Francesco Filipponi con focus Piediluco. Nella prima si fa riferimento al decoro urbano, ed in particolare alla manutenzione del verde. L’altra invece riguarda la cancellazione del seggio elettorale, all’interno del centro abitato. Come sottolinea il capogruppo “Negli anni precedenti l’amministrazione comunale aveva sempre provveduto al taglio delle aree verdi comunali, in occasione del 25 aprile e 1 maggio, in virtù del notevole afflusso di turisti previsto. A tal proposito la convenzione per la manutenzione di tali aree era stata ampliata dalla Cascata delle Marmore allo stesso borgo. Quest’anno – sostiene Filipponi – inspiegabilmente non si è provveduto lasciando Piediluco senza cura e manutenzione. Ebbene dunque intervenire con la massima urgenza, anche in previsione delle prossime gare di canottaggio previste per il week end in arrivo, ripristinando la convenzione per il taglio del verde”. Non solo decoro urbano, come anticipato in precedenza. Il capogruppo Dem infatti sottopone all’amministrazione comunale la problematica relativa alla cancellazione del seggio elettorale :Un atto unilaterale che penalizza di fatto una comunità la quale non merita tutto ciò. La chiusura – afferma Filipponi – determinerà un disimpegno totale nel voto da parte degli elettori (ricordiamo che domenica 26 maggio si voterà per le Europee ndr)”. Il consigliere inoltre indica soluzioni alternative :”In altre strutture di proprietà pubblica come i locali dell’ex centro di documentazione. Inoltre che l’amministrazione può disporre delle strutture del circolo canottieri Piediluco, risultante a norma in quanto si svolgono attività sportive e remiere”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento