rotate-mobile
Politica

“Terni-Spoleto, servono referenti dalle città, rappresentanti civici e delle associazioni. Cominciamo a contarci”

Appello del Comitato, giovedì 11 agosto appuntamento in streaming: “Tutti potrete dire la vostra sulla necessità di unire o meno le forze tra tutto il territorio dell’Umbria del sud, anche per sopravvivere in una regione sempre più perugino-centrica

“Cominciamo a contarci”. Il Comitato provincia Terni-Spoleto rilancia il progetto per unire le forze dell’Umbria del sud e fissa un appuntamento: giovedì 11 agosto alle 17.30 appuntamento in streaming rivolto a tutti quelli che hanno veramente a cuore il progetto.

“Durante la diretta facebook – è scritto sulla pagina fb del Comitato - tutti potrete dire la vostra sulla necessità di unire o meno le forze tra tutto il territorio dell'Umbria del Sud: motivi economici, culturali e strategici, ma anche per sopravvivere nei confronti di una Regione sempre più perugino-centrica e che guarda sempre di più alla Toscana, con cui noi non abbiamo nulla a che fare, rispetto al Lazio, sbocco più naturale per noi per turismo, economia e cultura”.

L’appello è alla partecipazione ma è anche un modo per capire quanto la questione sia davvero sentita. E infatti, il Comitato cerca uno o due “referenti per singola città” ma anche “rappresentanti delle liste civiche indipendenti o del mondo dell’associazionismo per ogni città che va da Foligno, passando per Spoleto, Todi, Valnerina fino a tutta la provincia ternana, che siano interessati al nostro progetto”.

Lo streaming dell'incontro sarà diffuso attraverso “i migliori gruppi facebook di Spoleto, Terni e Valnerina e sulla pagina fb Federazione Umbria sud” e, aggiungono gli organizzatori, “ci sarà anche una bellissima sorpresa”.

“Rilanceremo una petizione online per la nascita della nuova provincia Terni-Spoleto”. Ma intanto, “cominciamo a contarci”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Terni-Spoleto, servono referenti dalle città, rappresentanti civici e delle associazioni. Cominciamo a contarci”

TerniToday è in caricamento