Il progetto per la rigenerazione del centro cittadino di Terni. Movimento cinque stelle: “Evidenti lacune strutturali”

Il gruppo consiliare ha presentato un’interrogazione a carattere di urgenza volta a far luce sull’utilizzo dei fondi dell’agenda urbana

foto di repertorio

Una rigenerazione urbana dettata dall’impiego di servizi innovativi, intelligenti e integrati e l’utilizzo delle tecnologie digitali. Quattro anni fa è stato approvato dalla giunta comunale precedente, a quella in auge, il programma dell’agenda urbana ‘Terni smart city’. L’obiettivo era quello di ridisegnare l’area del centro città migliorandone l’accessibilità, l’attrattività e la sostenibilità ambientale per i cittadini e i visitatori. Complessivamente, mediante il finanziamento dal Por Fesr e Fse 2014-2020 della Regione Umbria, furono individuati 9,5 milioni da suddividere in quattro differenti capitoli.

Il gruppo consiliare del Movimento cinque stelle chiede a sindaco e giunta di far luce sull’utilizzo di tali fondi. Nello specifico se e quando sono arrivati nelle casse comunali. Inoltre, eventualmente, di chiarire come sono stati impiegati rispetto alla programmazione del bando, specificando interventi sostenuti capitolo per capitolo ed evidenziando gli importi per ogni intervento. Infine di chiarire come siano inseriti a bilancio tali finanziamenti e interventi di spesa, specificando i capitoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo i consiglieri pentastellati ad oggi sono evidenti le lacune strutturali e di avanzamento digitale che era in realtà previste da tale bando il quale prevedeva, tra le altre cose, alcuni interventi significativi come la valorizzazione degli attrattori culturali (Bct, Caos, Palazzo di Primavera, Anfiteatro Romano), l’efficientamento energetico, il turismo, l'inclusione e l’innovazione sociale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Apre a Terni: “Il punto vendita di intrattenimento più grande del centro Italia”. Dalle difficoltà del Covid al coraggio di investire

  • Nasce il primo ristorante fantasma in città. L’idea di un giovane ternano: “Voglio contribuire al rilancio del nostro territorio”

  • Donna trans accoltellata di notte nella sua abitazione in via Battisti. Ricoverata al Santa Maria

  • Incidente sul raccordo, mezzo pesante si ribalta e viene tamponato: autotrasportatore in rianimazione

  • Valigie di droga dal Pakistan a Terni. Decapitata la cupola dei signori dell'eroina

  • Trecento posti di lavoro ma anche una nuova clinica privata: ecco il nuovo Liberati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento