Martedì, 26 Ottobre 2021
Politica

Via da Fratelli d’Italia, Rosario Murro approda al Popolo della famiglia: pronti a lavorare su progetti importanti

Dopo l’esperienza come delegato alle crisi aziendali nel Comune di Spoleto, la decisione di passare al Pdf: “Non potevo più condividere una gestione che mi ha impedito di lavorare per quelli che ho sempre considerato obbiettivi primari di una azione politica”  

Solo qualche settimana in una nota piuttosto “amara”, scriveva di non “riconoscersi” più in Fratelli d’Italia, pur non rinnegando quegli ideali politici basati su lavoro e famiglie e nemmeno l’impegno speso nell’elaborazione dei dossier legati alla difficile situazione occupazionale sul territorio comunale di Spoleto.

Oggi, Rosario Murro – dopo una “pausa di riflessione politica” – annuncia il suo addio al partito di Giorgia Meloni e il contemporaneo passaggio al Popolo della famiglia dell’Umbria.

“Non potevo più condividere una gestione che mi ha impedito di lavorare per quelli che ho sempre considerato obbiettivi primari di una azione politica: il lavoro, la famiglia ed i bisogni di chi si trova in condizioni di necessità. In questi anni ho avuto la possibilità di confrontarmi con le idee, gli obiettivi e lo stile con cui il Pdf si è proposto, percependo una comune sintonia su molte delle problematiche che la nostra Regione si è trovata e si trova ad affrontare”, spiega Murro.

“Le radici profonde e le linee programmatiche che il Popolo della famiglia utilizza per relazionarsi alle questioni sociali ed economiche anche del nostro territorio, con una ferma convinzione circa la priorità del rispetto della persona e della vita, mi hanno convinto che per continuare un percorso personale era necessario individuare un altro soggetto politico, fuori dallo schema destra-sinistra ed espressione di un ‘popolarismo’ di cui molti di noi sentono la mancanza”, ha continuato Murro.

“Ringrazio Marco Sciamanna, presidente del Pdf Umbria, per la leale franchezza con cui abbiamo esaminato tematiche ed ambiti di azione politica, individuando alcuni progetti di valenza regionale che potranno essere approfonditi nelle prossime settimane”, conclude Murro, preannunciando un primo interessamento per le attuali vicende politiche del territorio spoletino e dintorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via da Fratelli d’Italia, Rosario Murro approda al Popolo della famiglia: pronti a lavorare su progetti importanti

TerniToday è in caricamento