Martedì, 22 Giugno 2021
Politica

Ratifica della sede Usl Umbria 2 di Terni: “Diciotto mesi di attesa senza aver proceduto”

I consiglieri del Partito Democratico Francesco Filipponi e Tiziana De Angelis sollecitano la giunta ed il sindaco

foto di repertorio

Una delibera datata agosto 2019, della giunta regionale, al centro dell’interrogazione esposta dal capogruppo del Partito Democratico Francesco Filipponi e sottoscritta dalla collega Tiziana De Angelis. Nel corso dell’ultima seduta da remoto, del consiglio comunale, il consigliere Dem ha presentato l’atto rivolto a sindaco e giunta. Come affermato da Filipponi, a seguito di tale delibera la giunta: “Ha individuato in Perugia la sede legale della Usl 1 e in Terni quella della Usl Umbria 2. Contestualmente l’esecutivo ha dato mandato, agli uffici regionali, di notificare l’atto ai sindaci dei comuni del territorio regionale e alle Usl per la ratifica del provvedimento”. Tuttavia: “Il documento, nonostante sia stato sottoposto da diciotto mesi al vaglio della conferenza dei sindaci, non ha seguito ratifica”.

I consiglieri si rivolgono al primo cittadino ed all’amministrazione chiedendo: “Di conoscere i motivi dei ritardi della ratifica e i tempi entro cui la stessa verrà adempiuta”. Gli stessi attori politici locali, all’interno dell’interrogazione, ricordano anche un ulteriore passaggio ossia che: “La Giunta regionale ha ritenuto necessario superare, dopo quattro anni, la forma della sede legale provvisoria ed avviare l’iter obbligato, rinnovando l’impulso al percorso di individuazione delle sedi legali delle Usl dell’Umbria”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ratifica della sede Usl Umbria 2 di Terni: “Diciotto mesi di attesa senza aver proceduto”

TerniToday è in caricamento