rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Politica

Anticipo di tesoreria, Latini e Masselli: “Da opposizioni solo propaganda”

Sindaco e assessore al bilancio replicano alle opposizioni: “Lavoriamo per i debiti lasciati dalle precedenti amministrazioni”

“In questa lunga vicenda dell’anticipazione di tesoreria del 2017 agitata, malamente, come una clava da un’opposizione sempre più approssimativa e rancorosa, al di là delle complesse questioni tecniche, ci sono alcune certezze”. Lo dichiarano in una loro nota il sindaco Leonardo Latini e l’assessore al bilancio Orlando Masselli, rispondendo alle accuse lanciate nella conferenza stampa di mercoledì mattina dalle opposizioni

“La prima certezza – prosegue la nota - è che il Comune di Terni, rispetto all’ultima deliberazione della sezione giurisdizionale della Corte dei Conti dell’Umbria presenterà ricorso alle sezioni unite, forte del fatto che sia il Ministero dell’Interno che la sezione di controllo della Corte dei Conti avevano espresso pareri favorevoli sull’interpretazione seguita dall’amministrazione comunale”.

“La seconda certezza è che stiamo parlando di questioni relative all’anticipazione di tesoreria del 2017, utilizzata per la gestione ordinaria di cassa del Comune e non restituita al tesoriere prima della dichiarazione di dissesto, spesa cioè dalle amministrazioni sostenute dal governo cittadino del Pd, all’interno delle quali ricoprivano la carica di assessori anche alcuni di coloro che nella conferenza stampa di oggi non hanno trovato di meglio che definire genericamente “quella roba lì” la vicenda finanziaria in questione”.

“La terza certezza è che la nostra amministrazione - concludono Latini e Masselli - da quando si è insediata non ha fatto altro che lavorare con coscienza, con professionalità e con senso civico per ripianare gli oltre cento milioni di debiti lasciati dalle Amministrazioni di coloro che oggi hanno organizzato l’ennesima conferenza stampa mistificatoria e per far sì che i cittadini ternani subissero le conseguenze del disastro amministrativo precedente nella maniera più leggera possibile. Continueremo a lavorare e a impegnarci, senza accettare lezioni da chi è stato già bocciato dalla storia, dagli elettori e dai numeri”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anticipo di tesoreria, Latini e Masselli: “Da opposizioni solo propaganda”

TerniToday è in caricamento