rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Politica

Nuovo stadio Liberati, Musacchi e Rossi: “E’ in gioco il futuro di Terni”

I consiglieri del Gruppo misto e di Terni civica intervengono sul progetto della Ternana: “Ora tocca alla politica fare la propria parte”

“Con il nuovo Liberati si gioca il futuro di Terni”. E’ quanto dichiarano in una nota i consiglieri comunali Doriana Musacchi (misto) e Michele Rossi (Terni Civica). “Ho seguito con vivo interesse le vicende relative alla consegna del progetto definitivo dello Stadio e della clinica privata da parte del presidente della Ternana Stefano Bandecchi. L’argomento  - dichiara la consigliera Musacchi - era già stato affrontato nei mesi precedenti dalla sottoscritta in sede di consiglio comunale attraverso la discussione di un mio atto e di una mia interrogazione. Accolgo con grande soddisfazione quindi queste notizie, che confermano un avanzamento di tutto l’iter burocratico, confidando nell’efficienza e nella laboriosità di tutti i soggetti coinvolti, pubblici e privati. Come sottolineato da altri esponenti del mondo politico, la recente sentenza del Tar Umbria sulle convenzioni sanitarie per gli interventi di chirurgia oculistica, la quale di fatto legittima una distribuzione dei servizi sanitari convenzionati su tutto il territorio regionale, fornisce nuove ed incoraggianti prospettive sulla effettiva fattibilità del progetto della clinica privata. In questa direzione sembra muoversi anche la normativa nazionale: l’art. 13 del disegno di legge  Ddl Concorrenza prevede infatti delle agevolazioni nell’accesso all’accreditamento delle strutture sanitarie private e nuovi criteri dinamici per la verifica periodica delle strutture convenzionate. Il mio augurio - conclude la consigliera Musacchi -  è  di vedere presto realizzate queste opere così importanti per lo sviluppo del nostro territorio”. 

“E' un progetto che ci fa sognare - dichiara Rossi - una prestigiosa operazione di sviluppo per la nostra città; non solo un'importante risposta alle necessità in ambito sportivo ma al tempo stesso  il più grande investimento e occasione di sviluppo per Terni proveniente da un privato. Quello messo su carta è un polo di grande importanza sia da un punto di vista sociale che economico per l’intera città. Si pensi solo alla attrattività di un impianto del genere in grado di garantire eventi e turismo sportivo veramente da grandi numeri. La Ternana Calcio ha fin qui fatto la sua parte con grande volontà e capacità. Ora tocca alla politica perseguire con forza e determinazione lo stesso ambizioso obiettivo. È una incredibile sfida su cui ci si dovrà misurare, in tempi possibilmente rapidi, con grande responsabilità, correttezza e visione futura.  Con il nuovo stadio si gioca anche il futuro di Terni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo stadio Liberati, Musacchi e Rossi: “E’ in gioco il futuro di Terni”

TerniToday è in caricamento