menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bollette idriche salate, intervengono le opposizioni ternane: “Solidarietà alle società sportive"

M5s, Pd e Senso Civico tornano sul tema della gestione del Sii: “Fa acqua da tutte le parti, serve commissione d'indagine”

La sfuriata del presidente della Ternana Bandecchi ha portato al centro del dibattito il tema della gestione del Servizio idrico integrato e del costo dell’acqua, in questo caso con riferimento specifico alle società sportive.

Ad intervenire, le opposizioni in consiglio comunale, che spalleggiano il patron rossoverde: "Solidarietà al presidente Bandecchi della Ternana Calcio e a tutte le società sportive. I ternani sanno benissimo cosa vuol dire pagare tra le bollette più salate d’Italia e allo stesso tempo avere una partecipata sempre più economicamente debole. In queste ore leggiamo - dichiarano in una nota i consiglieri comunali del Movimento Cinque Stelle, del Partito Democratico e Senso Civico - le giuste rimostranze che la Ternana Calcio nelle vesti del suo presidente Bandecchi sta rivolgendo al Comune di Terni.
Bollette dell’acqua salatissime che sono ben note agli imprenditori e ai cittadini ternani. Un salasso con cui oggi sta facendo i conti ingiustamente chi è venuto a Terni a quanto pare per investire nella nostra città e sui colori della nostra squadra.
Non possiamo esimerci dal sottolineare come il tema della gestione della Sii faccia sempre più acqua da tutte le parti. E quanto sia necessario archiviare tale partecipata del Comune, ritornando ad una gestione diretta dell’acqua in quanto bene pubblico. Ricordiamo che proprio in questi giorni abbiamo chiesto che venisse attivata una specifica commissione di indagine per fare luce sulla gestione della Sii in questi ultimi anni. Purtroppo anche questo capitolo rischia di essere archiviato da una maggioranza sempre più propensa alla negazione della trasparenza e sempre più sorda alle rimostranze di imprenditori e cittadini. L’importante è che paghino e che non facciano domande. Invitiamo inoltre la maggioranza a dare seguito all'atto di indirizzo, divenuto delibera di consiglio comunale a supporto delle società sportive, anche in tema di utenze idriche".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento