Pd allo sbando, Eros Brega: "Nessuno è esente da responsabilità"

Il consigliere regionale parla dopo le dimissioni della segretaria comunale e la batosta elettorale: "Paparelli? Ingiusto dare la colpa a lui"

Il consigliere regionale Eros Brega

"Guardando i risultati elettorali a Terni nessuno può dire di non avere responsabilità, io compreso". Tra una frecciata a Guasticchi candidato sindaco di Perugia e alla guida del Pd regionale ("cose che ad agosto rischiano di squagliarsi al sole") e una spallata all'onorevole Verini ("evitiamo il partito dei raccomandati"), il consigliere regionale del Pd, Eros Brega, parla anche della situazione del partito ternano ai microfoni della trasmissione Corso Vannucci e lo fa il giorno dopo le dimissioni della segretaria comunale Sara Giovannelli.

La videointervista a Eros Brega

"Cosa è successo a Terni? Hanno fatto tutto loro - dice - tutto alcuni, fatto e disfatto e poi la colpa è sempre degli altri. Credo invece che quando succede quello che è successo, quando un partito alle amministrative prende il 12% e in due mesi, tra le Politiche e le Comunali, perde 5-6mila voti nessun dirigente si possa esimere da questa responsabilità. Tutti siamo coinvolti". "Certo - prosegue - le responsabilità maggiori hanno nomi e cognomi, chi era più esposto è normale che abbia avuto un peso maggiore. Paparelli? Un nome talmente tanto inflazionato che non ha senso farlo ed è ingiusto dare la colpa a lui", non senza un pizzico di ironia. 

Chissà se Eros Brega parlando avrà pensato anche al segretario provinciale dei Dem, Paolo Silveri, che pure aveva contribuito ad eleggere, che a Terni Today ha detto di non volersi dimettere e non sentirsi responsabile della situazione del partito?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento