Comune, il giorno della Giunta: ecco la squadra di Latini

Alle 15,30 parte la nuova consiliatura guidata dal sindaco leghista, nell'esecutivo 5 uomini e 4 donne: tutti i nomi e le deleghe

Il sindaco di Terni, Leonardo Latini

La nave è pronta a salpare e di certo questa Salvini non la fermerà. Parte oggi alle 15,30 l'avventura della nuova consiliatura con l'insediamento della Giunta guidata dal sindaco leghista Leonardo Latini. Una squadra formata da nove persone, cinque uomini e quattro donne, la cui composizione è stata tutto sommato semplice malgrado qualche scossone e tensione nelle ultime ore con il partito di maggioranza della coalizione, la Lega.

Da una parte il sindaco ha avuto il merito e il coraggio di tenere il punto sui tre "tecnici" - il giornalista Andrea Giuli che sarà vicesindaco, l'ingegnere ambientale Benedetta Salvati e il commercialista Fabrizio Dominici, nome tenuto nascosto fino all'ultimo momento - non cedendo al pressing di alcuni maggiorenti della Lega che hanno provato fino alla fine a spingere il nome dell'ex vicesindaco di Otricoli Cristiano Ceccotti, a scapito di Giuli, e il timido tentativo della lista Terni Civica di rientrare nella partita della Giunta con Michele Rossi. Per il resto il primo cittadino, ma per la verità i partiti della coalizione di centrodestra, non ha brillato in fantasia pescando tra i più votati alle ultime elezioni che con la promozione nell'esecutivo, dove gli sono state cucite più o meno addosso le deleghe in base elle competenze, ora lasceranno spazio ai primi dei non eletti.

Tre tecnici e una delega per i rapporti con Fondazione Carit

Il sindaco Latini ha deciso di tenere per sè le deleghe a Sicurezza, Sanità, Sviluppo economico, Rapporti con le multinazionali e - novità rispetto al passato - quella ai Rapporti con la Fondazione Carit e gli altri enti di sussidiarietà.

Il vicesindaco sarà come detto il 53enne giornalista, scrittore e poeta, Andrea Giuli, un lungo passato nelle fila del Giornale dell'Umbria, al quale sono state assegnate le deleghe alla Cultura, Turismo,  Marketing territoriale, Istituto Briccialdi (del quale è stato recentemente ufficio stampa), Eventi, Iniziative natalizie, Città di San Calentino, Creatività, Identità cittadina, Rapporti con i cittadini/urp e - ça va sans dire -  Informazione e comunicazione. A Fabrizio Dominici Fabrizio, commercialista originario di Rieti di 54 anni, un passato a Terni dove ha frequentato le scuole per poi affermarsi come professionista con uno studio a Rimini, andranno le delicate deleghe a Bilancio e finanze, Patrimonio, Aziende partecipate, Fondi e finanziamenti. Sarà invece la 42enne ingegnere ambientale dell'Arpa Umbria, Benedetta Salvati, a gestire le deleghe ad Ambiente, Igiene pubblica, Verde pubblico, Tutela del territorio e del paesaggio, Efficientamento energetico, Rifiuti, Mobilità, Viabilità, Trasporti. Curiosità, le stesse deleghe che lo zio, Gianfranco Salvati, gestì nei due mandati della Giunta di centrosinistra guidata da Paolo Raffaelli in quota Rifondazione comunista. 

Una coppia per la Lega

Due gli assessori in quota Lega. La 43enne insegnante ternana, in servizio a Orvieto, Valeria Alessandrini gestirà le deleghe a Scuola e servizi educativi, Università, Ricerca e formazione, Diritto allo studio, Cooperazione internazionale, Gemellaggi. Torna nella Giunta comunale dopo i fasti dell'era Ciaurro Enrico Melasecche, 70 anni, che avrà le deleghe ai Lavori pubblici, Arredo e decoro urbano, Servizi cimiteriali, Smart city, Agenda urbana, Coordinamento attività amministrativa, Suape, Urbanistica, Edilizia privata, Peep, Paip, Pianificazione strategica, Area vasta. 

In due per Forza Italia 

Sono due i membri dell'esecutivo che portano la bandiera di Forza Italia. Sonia Bertocco, manager di 53 anni, un passato alla guida di Aspasiel e amministratore delegato dell'Aman, avrà le deleghe a Risorse umane, Semplificazione amministrativa, Innovazione pa, Ict, Digitalizzazione, Organizzazione, Servizi al cittadino, Servizi demografici, Servizi statistici, Piano strategico, Affari generali, Politiche europee. Sarà affiancata da Stefano Fatale, 41 anni, figlio del compianto esponente socialista Giampaolo. Per lui Polizia municipale, Commercio, Artigianato, Agricoltura, Terziario, Rapporti con ordini professionali, Fiere, Protezione civile.

Fratelli d'Italia fa il bis

C'era un Cecconi, la sorella, nella prima Giunta di centrodestra a Terni targata Ciaurro, e ci sarà Marco Celestino Cecconi anche nella seconda avventura guidata da Latini. A lui, imprenditore di 56 anni, le deleghe a Welfare, Servizi sociali e solidarietà, Volontariato, Politiche abitative, Edilizia residenziale pubblica, Politiche per gli anziani, per la famiglia, per la disabilità, per l’immigrazione e l’integrazione, Politiche sociali per i quartieri e le periferie urbane, Trasparenza. Ed è di FdI la più giovane degli assessori, Elena Proietti, nata a Narni nel 1987 che avrà le deleghe a Sport, Politiche per i giovani, Pari opportunità, Decentramento, Borghi e antiche municipalità, Benessere degli animali. 

La prima seduta

All'ordine del giorno della prima seduta dell'assemblea di palazzo Spada, convocata oggi e venerdì 13 luglio alle 15,30, la convalida degli eletti, il giuramento del sindaco, la comunicazione da parte del sindaco della nomina del vice sindaco e dei componenti la giunta comunale, la surroga dei consiglieri chiamati a fare parte della Giunta. Dovrebbero entrare in Consiglio per effetto delle nomine nell'esecutivo Sergio Armillei e Francesco Pocaforza per la Lega, Raffaello Federighi e Lucia Dominici per Forza Italia e Maurizio Cecconelli per FdI. In programma anche l’elezione della commissione elettorale comunale e l’elezione del presidente e dei vice presidenti del consiglio comunale. Per questo si dovrebbe arrivare alla terza votazione quando la maggioranza di centrodestra avrà autonomamente i voti per eleggere, come da accordi di coalizione, il forzista Francesco Maria Ferranti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arresti per droga a Terni, tutti i nomi e le accuse nell'ordinanza del Gip di Terni

  • Svolta nella vicenda di Barbara Corvi, accusato di omicidio volontario un parente del marito

  • La terra trema, doppia scossa di terremoto in venti minuti a Massa Martana e a Norcia

  • La cura l’ipertrofia della prostata passa per una tecnica innovativa. L’ospedale di Terni ancora più competitivo con il Greenlight

  • Thyssenkrupp, ceduta per circa 17 miliardi di euro la divisione "Elevator". Vendita di Ast dopo l'estate

  • Droga a Terni, procuratore: "Un uomo buttato in strada come rottame. Vivo per miracolo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento