Immigrazione, Latini: "Città satura, alcune zone off limits per i ternani"

Il sindaco di Terni intervistato sul tema da La7: "La sicurezza è al centro del nostro programma e vogliamo dare risposte in tempi brevi"

Il sindaco di Terni, Latini, a La7

Immigrazione, città satura e zone off limits per i ternani. Lo ha detto il sindaco di Terni, Leonardo Latini, intervistato sul tema da La7 durante la trasmissione Coffee Break. "La questione - ha affermato - si è aggravata negli ultimi periodi fino a stabilizzarsi. Più che una percezione è un dato di fatto che la città sia arrivata a saturazione. Questo ha comportato dei momenti di tensione, in passato ci sono stati anche crimini efferati e ha portato alla creazione di alcune zone "franche" in cui i cittadini ternani sono inibiti ad andare in determinate ore della notte e qualche volta anche di giorno".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il video - Latini su immigrazione: La città è satura

"Su questo - ha aggiunto il primo cittadino eletto meno di un mese fa nelle fila della Lega - è necessario che si intervenga, non solo il sindaco ma in collaborazione con altre istituzioni, quindi anche questore e prefetto, per cercare di ricondurre a livelli di legalità normale. Già è stato fatto molto dalle forze dell'ordine su Terni e sicuramente ci saranno da fare alcune cose. Noi abbiamo messo al centro del nostro programma la sicurezza e su questo vorremmo dare risposte in tempi abbastanza brevi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella notte a Terni, commerciante trovato morto nel suo negozio

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento