rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Politica

Terni, Pd e M5s a un mese dal ballottaggio: “Preoccupanti i toni della maggioranza. Clima che non aiuta” - FOTO

Iniziativa a palazzo Spada. Fabio Paparelli (Pd): “Passati dagli sputi ai tifosi, alle minacce ai giornalisti fino alle bufale su nuovo ospedale e sulla città futura Dubai”. Thomas De Luca (M5s): “Tenere un muro di civiltà di fronte a questi atteggiamenti”

A poco più di un mese dal ballottaggio, iniziativa a palazzo Spada da parte del Partito Democratico e del Movimento 5 stelle sulla situazione politica attuale. Presenti in aula tanti esponenti del centrosinistra, dai consiglieri regionali Fabio Paparelli (Pd) e Thomas De Luca (M5s), ai consiglieri comunali Francesco Filipponi, Pierluigi Spinelli (Pd), Claudio Fiorelli (M5s) fino al senatore Dem Walter Verini. 

“Il Comune non è solo la casa di chi ha vinto - ha dichiarato Spinelli - ma di tutti i rappresentanti dei cittadini. Quello che è accaduto qualche giorno fa nel diverbio tra il sindaco e uno dei suoi dipendenti comunali non è accettabile. Il clima che si è generato in questi mesi non aiuta a risolvere i problemi”. 

Terni, iniziativa Pd - M5s a palazzo Spada

“Ogni giorno parole offensive e intimidatorie nei confronti di giornalisti e avversari politici - ha continuato Paparelli -. Qualche giornalista è stato addirittura dichiarato ‘drogato’ o ‘ignorante’. Dopo gli sputi ai tifosi e le offese ai giornalisti, fino al ‘ti spacco la faccia’ solo perché l’ufficio stampa si era rifiutato d’infrangere la legge, le bufale sono arrivate con il fare un ospedale in sette mesi senza progetto, luogo e risorse, e Terni trasformata come Dubai tra qualche anno. sull’incompatibilità vedremo come finirà. Sulla vendita della Ternana, non penso che una società con quel fatturato possa mantenere una società calcistica in Serie B”.

A chiudere gli interventi il senatore Verini: “Consiglio a Bandecchi d’istituire due corsi nella sua università, uno di educazione e uno di educazione civica. Anche in commissione antimafia, non mi era mai capitato di difendere un giornalista da un amministratore pubblico”. 

Sponda Movimento 5 Stelle, a prendere la parola è Claudio Fiorelli: “Preoccupanti i toni utilizzati dalla maggioranza. Sulla questione nuovo ospedale, sarà il prossimo passo indietro e le parole sentite altro non sono che l’ennesimo spot elettorale”. Spazio, poi, al consigliere regionale De Luca: “Di fronte a questo tipo di comportamenti ci deve essere un muro di civiltà. Fondamentale riuscire a tenere accesa questa idea in questa fase, anche se non sarà semplice”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, Pd e M5s a un mese dal ballottaggio: “Preoccupanti i toni della maggioranza. Clima che non aiuta” - FOTO

TerniToday è in caricamento