Politica

“Avere una persona come Stefano Bandecchi per Terni è una grande fortuna, la cittadinanza è ampiamente meritata”

L’onorevole Nevi (FI) incontra il presidente della Ternana: “Abbiamo parlato di università, stadio e clinica. Ma la cosa della quale gli sono più riconoscente è il suo impegno per i bambini e i ragazzi meno fortunati”

Da sinistra: Occhiuto, Bandecchi, Nevi

“La cosa della quale sono più riconoscente a Stefano Bandecchi è sicuramente il suo crescente impegno nel sociale e in particolare, come ha sottolineato più volte durante l’incontro, per i bambini e ragazzi meno fortunati”.

L’onorevole Raffaele Nevi, parlamentare di Forza Italia, assieme al capogruppo azzurro alla Camera, Roberto Occhiuto, ha incontrato nella giornata di oggi, 21 aprile, il presidente della Ternana Calcio Stefano Bandecchi. “È stata un’opportunità per confrontarci a lungo sul futuro del nostro Paese e della necessità di occuparsi di più e meglio dei giovani e della loro formazione – dice Nevi a margine dell’incontro - Occorrono università che siano sempre più attente alle esigenze del mondo del lavoro e mettano sempre più al centro lo studente, alla luce anche del mutato scenario post Covid. Proprio come ha fatto l’Università Niccolò Cusano di cui è il fondatore”.

“Chiaramente – spiega Nevi - è stata anche l’occasione per parlare degli straordinari successi della Ternana Calcio e dei suoi progetti futuri su Terni, a cominciare dalla realizzazione del nuovo stadio e della clinica, nella consapevolezza che per la nostra città occorre una nuova visione e anche un nuovo modello di sviluppo”.

“Ho capito ancora meglio – conclude il parlamentare di Forza Italia - che abbiamo avuto una grande fortuna ad incontrare una persona così, che ha creduto sulla città di Terni e ritengo che la cittadinanza onoraria che il Comune gli consegnerà, spero il più presto possibile, è ampiamente meritata”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Avere una persona come Stefano Bandecchi per Terni è una grande fortuna, la cittadinanza è ampiamente meritata”

TerniToday è in caricamento