Comune, salta l'approvazione della delibera "salva farmacie"

Parere negativo del dirigente all'atto predisposto dall'assessore Dominici, il sindaco lo ritira. Nuovo round lunedì prossimo

Salta l'approvazione in Giunta della delibera "salva farmacie". L'atto preparato dall'assessore alle Partecipate, Fabrizio Dominici, che in sostanza revocava le decisioni della precedente Giunta per dare il via all'operazione di vendita, ha infatti ricevuto il parere contrario della dirigente della direzione competente. Il sindaco Leonardo Latini, che aveva l'incarico di portare l'atto in discussione vista l'assenza per motivi di lavoro dell'assessore Dominici, lo ha dunque ritirato per consentire un approfondimento e una modifica ed evitare l'incidente politico con FI pronta a chiedere chiarimenti sulla questione. La nuova delibera sarà ora discussa in una Giunta straordinaria già convocata per lunedì.

La mossa della Giunta veniva incontro alla richiesta del M5S che aveva indicato come termine perentorio la data del 28 settembre per evitare la tagliola della legge Madìa che in assenza di un provvedimento dell'esecutivo comunale farebbe scattare la messa in liquidazione forzata delle farmacie. Tuttavia secondo gli approfondimenti legali fatti a palazzo Spada il termine sarebbe "ordinatorio" e quindi non servirebbe la corsa contro il tempo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

Torna su
TerniToday è in caricamento