rotate-mobile
Lunedì, 4 Marzo 2024
Politica

Terni, il sindaco Stefano Bandecchi: “Sono indagato per aggressione ai vigili urbani”

La rivelazione del primo cittadino alla fine del consiglio comunale: “Me l’hanno notificata stamattina ma non mi fido della magistratura”. Mirino possibile sui fatti di agosto a palazzo Spada

Il sindaco di Terni Stefano Bandecchi indagato per aggressione ai vigili urbani, o almeno così dichiara il primo cittadino. La notizia è fuoriuscita dapprima durante il consiglio comunale di lunedì mattina, quando il sindaco ha anticipato che “non mi fido della magistratura nonostante stamattina sia stata aperta un’indagine”. 

Questione, quella dell’indagine, poi affrontata dal primo cittadino alla fine della seduta: “Dicono che ho aggredito i vigili urbani, non lo so. Parlerò col magistrato, c’è un video e ne parleremo. Ma, ripeto, non mi fido della magistratura e continuo a non fidarmi. Me l’hanno notificata stamattina, penso ancora di essere stato aggredito infatti il prossimo che mi aggredisce si beccherà una testata tra i denti. Questa Italia così non mi piace, è molto pericolosa ma non per me, per gli altri”. 

In attesa di approfondimenti, la ricostruzione possibile potrebbe essere che la magistratura visionando le immagini della rissa in consiglio comunale di agosto, potrebbe aver aperto un’indagine d’ufficio relativa a quel frammento dei fatti nello scontro tra il sindaco e i vigili urbani.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terni, il sindaco Stefano Bandecchi: “Sono indagato per aggressione ai vigili urbani”

TerniToday è in caricamento