rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Salute Piazza della Repubblica

Diabete, il colore della speranza è blu: screening gratuiti e informazioni per vincere la battaglia

Sabato 13 novembre infermieri e farmacisti in piazza della Repubblica a Terni per incontrare i cittadini e fare prevenzione di questa patologia che è in continua crescita

Sabato 13 novembre, in occasione della Giornata mondiale del diabete (che ricorre il 14) torna la manifestazione “Diabete in piazza”, organizzata dalle Farmacie comunali di Terni in collaborazione con l’Associazione diabetici della provincia di Terni, per promuovere la conoscenza su questa patologia e sensibilizzare i cittadini su un corretto stile di vita.

Anche per questa settima edizione, nella mattinata di sabato (dalle 9 alle 13) infermieri professionali saranno presenti con un loro stand in piazza della Repubblica per effettuare screening gratuiti della glicemia e pressione arteriosa. Farmacisti saranno invece a disposizione della cittadinanza per fornire informazioni sulla malattia e la sua prevenzione, distribuendo anche materiale divulgativo.

“Un’edizione dipinta di blu – spiega una nota diffusa da Farmacie comunali - il colore che caratterizza il diabete, scelto a livello internazionale come emblema della Giornata mondiale del diabete, insieme al cerchio, simbolo universale di questa malattia, che rappresenta la forza derivante dall’essere uniti verso un obiettivo comune, sconfiggere il diabete. Per tutta la settimana, infatti, la fontana di piazza Europa sarà colorata con le luci blu e sulla facciata di palazzo Spada sarà esposto uno striscione che pubblicizza la manifestazione”.

Tra i principali obiettivi dell’iniziativa, quello di dare un’identità comune a questa patologia in crescita, ma anche quello di sensibilizzare la popolazione ad una maggiore consapevolezza, ispirando e sollecitando nuove attività a sostegno della lotta contro il diabete.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diabete, il colore della speranza è blu: screening gratuiti e informazioni per vincere la battaglia

TerniToday è in caricamento