rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Salute

“Talk to me”, come parlare col proprio bambino che è ancora nel pancione

Iniziativa gratuita per coppie in attesa a cura della scuole di lingue Ayni e dell’ostetrica Jessica Li Gobbi:

La scuola di lingue Ayni Language Center di Narni scalo incontra l’ostetrica Jessica Li Gobbi per parlare di comunicazione intenzionale con il proprio bambino durante il periodo della gravidanza. L’iniziativa gratuita si chiama “Talk to me” che in inglese significa appunto “parla con me” e si terrà venerdì 5 novembre presso lo studio ostetrico in via Filippo Turati a Terni.

È rivolta alle coppie in attesa ed è incentrata sull’importanza del comunicare con i propri bambini ancora nella pancia attraverso la lettura, la musica e la conversazione sia in italiano che in inglese.

L’incontro gratuito sarà guidato dall’ostetrica Jessica Li Gobbi che da anni si occupa di nascita consapevole e genitorialità sostenuta insieme a Valentina Purgatorio, direttrice della scuola di lingue Ayni Language Center e sostenitrice di una didattica basata sulle emozioni e sulla consapevolezza personale.

L’incontro delle due professioniste vuole essere l’inizio di un percorso insieme che avvicini due settori apparentemente distanti ma nella realtà così vicini e comunicanti tra loro. Al centro del progetto ci sono i bambini, che abbiano pochi minuti di vita o che non siano ancora nati e la loro competenza di percepire emozioni attraverso il linguaggio degli adulti, ma soprattutto di mamma e papà.

Valentina e Jessica sono due giovani imprenditrici che, pur in maniera diversa, coltivano il rispetto per le competenze del bambino e credono “nella possibilità di educare con gentilezza attraverso la voce calda e rassicurante dei genitori, il contatto durante la lettura e l’abbraccio durante il canto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Talk to me”, come parlare col proprio bambino che è ancora nel pancione

TerniToday è in caricamento