Educazione digitale, arriva Futura Terni: “I temi sono la fragilità e la resilienza”

Dal 12 al 14 novembre al Caos con gare di robotica e realtà virtuale. Il Tacito e il Metelli scelti scuola-polo per l’Umbria

La scuola si apre alla città e lo fa mettendo al centro i ragazzi e la formazione digitale. L’occasione è la manifestazione "Futura Terni. Cuore Digitale d’Italia", prevista nel piano nazionale scuola digitale promosso dal Miur, che si svolgerà dal 12 al 14 novembre al Caos.

Saranno tre giorni di conferenze, workshop, esperienze di innovazione laboratoriali e spettacoli sulla scuola digitale: “Su Terni, i licei scelti come scuola-polo per l’Umbria sono il classico Tacito e l’artistico Metelli – spiega Roberta Bambini, dirigente scolastica dell’Istituto di Istruzione superiore classico e artistico di Terni – è un’iniziativa formativa volta a sensibilizzare e valorizzare le esperienze digitali nella scuola”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il tema scelto da Futura Terni è fragilità e resilienza sia in senso geofisico che socio-economico. “Abbiamo deciso di affrontare questi argomenti proprio per le ferite della nostra regione – aggiunge Lauretta Storani, referente del progetto e docente di matematica e fisica al liceo classico – l’iniziativa ci consente di fare il punto della situazione e di vedere quali sono le prospettive future. Pur essendo una piccola regione, abbiamo un cuore pulsante”.

Durante la kermesse, la città si trasformerà in un laboratorio dedicato al mondo dell’innovazione digitale, dove si confronteranno gli studenti in primis ma anche i dirigenti, i docenti, gli animatori digitali e il personale scolastico. Ma ci saranno anche spettacoli con realtà virtuale e gare di robotica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“È un onore per la città di Terni essere una tappa di questo viaggio nazionale – commenta Valeria Alessandrini, assessore comunale alla scuola – ed è importante per gli studenti vedere quanto la propria città possa essere grande e riesca a guardare al futuro”.

Tra le tante iniziative che compongono la manifestazione particolare risonanza ha Civic Hack Umbria, una vera e propria maratona progettuale durante la quale studentesse e studenti, provenienti dalle Istituzioni scolastiche del secondo ciclo della regione Umbria, con l’aiuto di mentori, esperti e ricercatori, lavoreranno insieme con l’obiettivo di contribuire a progettare soluzioni innovative per il territorio.

Gli eventi sono aperti all’intera cittadinanza: per partecipare alle attività formative è necessario registrarsi nel sito "Scuola digitale Futura" del MIUR accedendo alle aree che riguardano i singoli workshop/conferenze.

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

Torna su
TerniToday è in caricamento