rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Scuola

Emergenza Coronavirus, novità per l’esame di maturità. L’ordinanza di Lucia Azzolina (scarica il documento)

La commissione sarà pressoché totalmente interna con sei commissari più il presidente esterno. “In questo modo gli studenti saranno valutati da docenti che conoscono il loro percorso”

Il dibattito è acceso e verte su uno dei pilastri fondamentali della democrazia: il diritto all’istruzione. A causa dell’emergenza sanitaria però lo scenario è diametralmente cambiato. La ministra Lucia Azzolina, mediante un’ordinanza firmata ieri sera, ha previsto delle novità sulla composizione della commissione d’esame di stato del secondo ciclo. Sono previsti infatti sei commissari interni ed il presidente esterno.

“In questo modo – afferma Lucia Azzolina - gli studenti saranno valutati da docenti che conoscono il loro percorso e quanto realmente fatto durante questo particolare anno scolastico. Vogliamo un esame di stato vero, serio ma che tenga conto anche delle difficoltà affrontate a causa dell’emergenza ancora in atto”.

​​​​​​​I presidenti saranno nominati dagli uffici scolastici regionali, i commissari dai consigli di classe. Nella composizione della commissione si terrà conto dell’equilibrio fra le varie discipline di ciascun indirizzo. In ogni caso, sarà assicurata la presenza del commissario di Italiano e di uno o più commissari che insegnano le discipline di indirizzo.

Come è spiegato all’interno dell’ordinanza: “Ciascun consiglio di classe designa i commissari, anche riunendosi in modalità a distanza. Il dirigente scolastico, dopo la designazione, procede alla registrazione telematica del modello e lo inoltra all'Ufficio scolastico regionale per il tramite dell'Ambito territoriale provinciale”.

ordinanza ministro-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza Coronavirus, novità per l’esame di maturità. L’ordinanza di Lucia Azzolina (scarica il documento)

TerniToday è in caricamento