Murales e colori, la scuola dell'infanzia di Cesi risplende grazie a bambini e genitori

È stata tirata a lucido per accogliere nel modo migliore i piccoli tornati tra i banchi. Valeria Alessandrini: " Il contributo che questi genitori hanno offerto nasce da un profondo senso civico ed è emblematico dell’importanza che danno alla scuola

Murales, tinteggiatura e piccola manutenzione. La scuola d'infanzia di Cesi è stata tirata a lucido per accogliere nel modo migliore i piccoli che sono tornati tra i banchi al suono squillante della campanella. Il progetto ha coinvolto direttamente i bambini e i genitori e ha visto la preziosa collaborazione dell'associazione Bruna Vecchietti Onlus. 

Questa mattina l'assessore Valeria Alessandrini, invitata per l'inizio dell'anno è anadata a trovare i bambini che la hanno mostrato la novità. Un'occasione per poter constatare il risultato dei lavori di risistemazione eseguiti dai genitori e non solo.

“Ringrazio di cuore la preside Paola Cannavale e tutti i genitori che si sono impegnati sacrificando parte del loro tempo e dedicando risorse ed energie per rendere più  vivibile questa scuola - ha dichiarato l'assessore Valeria Alessandrini - mi emoziona fortemente essere qui e trovare un’accoglienza così festosa, segno del clima di serena collaborazione che si respira tra insegnanti, bambini, genitori. Il contributo che questi genitori hanno offerto, consapevoli della situazione di oggettiva difficoltà legate al dissesto in cui versa il Comune, nasce da un profondo senso civico ed è emblematico dell’importanza che essi assegnano all’ ambiente scuola, ambito di vita in cui i figli trascorrono gran parte del loro tempo. Mi auguro che la loro esperienza, come quella di altre scuole della città, sia di esempio e testimoni un modo condiviso di lavorare, ciascuno secondo il proprio ruolo, avendo come primo interesse il benessere dei bambini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

Torna su
TerniToday è in caricamento