rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Scuola

Ottimo risultato del Casagrande-Cesi di Terni al quarto Highschools Ctf workshop

L'istituto superiore ha ottenuto un ottimo secondo posto al quarto workshop che si è tenuto il 4 dicembre presso l'Itts "A. Volta" di Perugia

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TerniToday

Il quarto HighSchools CTF Workshop, organizzato dal Cybersecurity National Lab del CINI nell’ambito del programma CyberHighSchools, si è tenuto il 4 dicembre presso l’I.T.T.S. Alessandro Volta di Perugia ed ha visto la partecipazione di studenti da tutta l’Umbria nonché di una nutrita delegazione dalla città di Pescara. Il workshop, patrocinato dall’Agenzia per la cybersicurezza nazionale e dal garante per la protezione dei dati personali, ha previsto una serie di seminari tecnici su tematiche introduttive di sicurezza informatica in mattinata e una competizione con esercitazioni pratiche al computer nel pomeriggio.

La giornata è stata aperta dagli interventi di Fabiana Cruciani, dirigente dell’I.T.T.S. Volta, Gianuluca Tuteri, vicesindaco di Perugia, Antonella Gambacorta, rappresentante dell’Ufficio scolastico regionale, Stefano Bistarelli, docente dell’Università degli Studi di Perugia, Lorenzo Minciarelli, coordinatore dei percorsi ICT dell’ITS Umbria Academy, Paolo Atzeni, dell’Agenzia per la cybersecurity nazionale, Paolo Prinetto e Sonia Montegiove del CINI e Gaspare Ferraro, responsabile tecnico del CyberSecurity National Lab.

Nel pomeriggio il culmine della giornata, una gara di tipo “Capture The Flag” in stile Jeopardy in cui 44 squadre di studenti e docenti (33 team della provincia di Perugia, 10 di Pescara e uno di Terni) si sono sfidate nella risoluzione di 24 problemi e simulazioni su tematiche di sicurezza informatica. Sul podio due squadre del Liceo D’Ascanio Montesilvano di Pescara, al primo ed al terzo posto, e l’unica squadra ternana, l’I.I.S. “Casagrande-Cesi” di Terni, in seconda posizione.

Così Paolo Bernardi, docente del “Casagrande-Cesi”: “Vedere così tanti studenti fortemente interessati alla cybersecurity fa ben sperare per il futuro. In Italia c’è un bisogno enorme di consapevolezza e competenze su queste tematiche, sono sicuro che questo lavoro sui giovani darà riscontri molto positivi nei prossimi anni. Il nostro team, tre studentesse ed uno studente del corso di sistemi informativi aziendali (Istituto tecnico economico) ha dato il massimo: siamo arrivati a pari punti con i vincitori ed il secondo posto è stato determinato soltanto dalla velocità di risoluzione dei quesiti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ottimo risultato del Casagrande-Cesi di Terni al quarto Highschools Ctf workshop

TerniToday è in caricamento