Sicurezza, alla scuola Carducci l’ok per il finanziamento destinato all’adeguamento sismico

La nota dell’assessore Melasecche: “In prima linea per tutelare studenti e operatori che lavorano negli edifici scolastici e negli uffici comunali”

Finalmente la telefonata è arrivata. L’assessore ai lavori pubblici Enrico Melasecche l'aspettava e la sollecitava ormai da tempo e, come scrive in un nota, ecco che ha chiamato il funzionario del dipartimento della Protezione civile presso la Presidenza del Consiglio. Portando una buona notizia.

“Nonostante il ritardo notevolissimo accumulato dal Comune di Terni a causa del dissesto – prosegue Melasecche – ma anche delle vicende politico giudiziarie relative alle giunte precedenti ed al commissariamento, il finanziamento che era stato destinato all’adeguamento sismico della scuola Carducci che stava per essere revocato viene confermato, avendo dimostrato che il Comune è pronto ad indire con la massima possibile sollecitudine la relativa gara di appalto. La lettera formale è stata già inviata alla Regione mentre la Pec verrà spedita lunedì mattina".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nessuna preoccupazione per la scuola Carducci quindi: "Questa amministrazione – conclude l'assessore – è in prima linea per tutelare la sicurezza degli alunni e degli altri operatori che lavorano negli edifici scolastici e negli uffici comunali,  nonostante le strumentalizzazioni, a volte anche volgari, che un certo tipo di opposizione sta conducendo, certa che l’onestà, la professionalità, l’impegno ed i risultati possano fare la differenza con il recente passato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nella notte a Terni, commerciante trovato morto nel suo negozio

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento