rotate-mobile
Segnalazioni

Va in scena la commedia dialettale "Mi nonno c'aveva visto lungo"

Al Teatro Secci la prima assoluta della commedia della Nuova compagnia teatro Città di Terni

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TerniToday

Sabato 18 novembre al teatro Secci di Terni andrà in scena "Mi nonno c'aveva visto lungo", una commedia dialettale brillante scritta da Carlo Bandini e Michela Magnatti, attori della Nuova Compagnia Teatro città di Terni che per la prima volta si sono cimentati nella scrittura di un'opera teatrale.

La commedia tocca temi attuali, tra i quali l'uso spasmodico del cellulare e l'abuso delle nuove tecnologie, la frenesia e l'ansia della vita moderna e presenta un nuovo concetto di scenografia.Nella commedia si susseguono situazioni divertenti, equivoci e risvolti inaspettati e i personaggi si rivelano genuini e divertenti. Il protagonista è il primario Romualdo Lascivia, interpretato dal regista Graziano Faina, uomo di mondo che non si nega ai piaceri della vita e non perde occasione per litigare con la suocera, Teresa Befani, interpretata da Maria Romani, una bizzarra signora al passo con i tempi e con una forte dipendenza dai social.

Sua figlia Maria Vittoria Spocchia (Michela Magnatti) preside di liceo in netto contrasto con la madre e il marito per il loro linguaggio colorito e i loro modi poco ortodossi. Le scene sono rallegrate dalla figura del maggiordomo Ambrogio Parlinfaccia (Carlo Bandini) simpatico tuttofare e dall'amico di famiglia Paolo Astio (Paolo Bizzarri) pervaso dall'agitazione e dallo stress.

La storia è resa poi ancora più movimentata dal rapper Dario Costantini (Stefano Pierbattisti) aspirante star, dalla seriosa professoressa Strippoli (Livia Meloni) paziente del primario e dalla chantosa e ammaliatrice Erminia Spilorci (Patrizia Sciamannini) dalla divertentissima poliedricità di Felice Corna (Emiliano Frusta ) e dalla dolce innocenza dell'impiegata (Lolita Sciarrini) .Risate ed emozioni vi attendono sul palcoscenico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va in scena la commedia dialettale "Mi nonno c'aveva visto lungo"

TerniToday è in caricamento