menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuoto, Martina Trionfetti oro ai Criteria giovanili di Riccione

L'atleta del Circolo Lavoratori Terni conquista il gradino più alto del podio nei 50 Stile Libero e accede agli Assoluti di aprile

Iniziano i Criteria giovanili ed è subito tripudio gialloblù allo Stadio del Nuoto di Riccione.

La prima giornata della competizione, che si è svolta ieri, ha visto trionfare nei 50 Stile libero juniores Martina Yuki Trionfetti, che ha conquistato una fantastica medaglia d’oro con 25"50: un nuovo primato personale che ha disintegrato il precedente (26’’23) e che ha aperto le porte all’atleta ai Campionati Italiani Assoluti che si svolgeranno a Riccione la prima settimana di aprile.

Ma non è solo l’eccellente risultato di Martina a far sorridere lo staff del CLT. Fino a domani protagoniste saranno le Donne e la prima giornata di gare, ha visto le atlete gialloblù migliorare tempi e prestazioni.

Nella Categoria Cadetti Elena Tabuani ha concluso la prima gara dei 50 dorso con 29"28,  migliorando tempo e posizione e balzando dal trentesimo tempo di iscrizione (29"50) al diciannovesimo.
Al suo debutto nel dorso agli Italiani, ritroviamo Martina Trionfetti, 1° anno junior, con il tempo di 29"34 e un miglioramento che l’ha portata dal tredicesimo tempo di iscrizione (29"80) all’ottavo.

Tornando ai 50 stile libero ragazze, benissimo Emma Shu, dodicesima con 27"01, con un miglioramento di tempo e posizione rispetto all'iscrizione, e l'esordiente Viola Lilli, 1° anno ragazzi, che scende a 27"94, e migliora anche lei rispetto ai 28"34 in iniziali.

La prima giornata è stata chiusa dalla Staffetta 4x200 stile libero femminile Categoria ragazzi, composta da Emma Shu, Viola Lilli, Aurora Cardinali e Aurora Regis, autrice di una grande prestazione. Le aziendali conquistano un grande dodicesimo posto.

Soddisfazione del tecnico Giorgio Marconi: “Stiamo portando avanti un progetto importante - afferma - che vede protagonisti tanti validi atleti che lavorano duramente e raggiungono risultati importanti, che ci riempiono di orgoglio. Quella di oggi, però, è solo la pima giornata: ne mancano altre due, quindi stop agli entusiasmi e rimettiamoci a lavorare”.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TerniToday è in caricamento