Ternana, Damiano Tommasi e la Lega Pro 'alleati' dei rossoverdi

E' attesa nella giornata di mercoledì la decisione sul possibile rinvio del campionato

Ternana

Chi ha più buonsenso lo usi. È questo il caso di due personaggi di spicco all’interno del mondo del calcio. Si tratta di Damiano Tommasi, presidente dell’Associazione Italiana Calciatori e Gabriele Gravina presidente della Lega Pro. Ad ormai cinque giorni dall’inizio del torneo cadetto è ferma la posizione di entrambi i soggetti che coinvolge anche la Ternana

La posizione di Gabriele Gravina

Mercoledì 22 agosto a Roma presso l’Open Colonna e l'Auditorium del Palazzo delle Esposizioni è previsto l’evento della compilazione dei calendari di Serie C. Da utilizzare il condizionale dato che, lo stesso presidente Gravina lo ha già specificato: non sussistono le condizioni per procedere. Il motivo è semplice; finchè il Collegio Di Garanzia, in data venerdì 7 settembre, non emetterà l’atteso verdetto è impossibile sciogliere le riserve sulle partecipanti. Al momento ci sono sei squadre interessate a tale udienza: Ternana, Pro Vercelli, Siena, Catania e Novara con l’Entella la quale ha richiesto la partecipazione alla B in sovrannumero. Sono le stesse identiche compagini che hanno presentato domanda di ripescaggio. Cosa accadrebbe se il Collegio di Garanzia a Sezioni Unite ristabilisse a ventidue compagini l’organico di B? Ed inoltre confermasse i criteri di ripescaggio da adottare antecedenti alla prima sentenza del TFN? Domande che si è posto Gabriele Gravina consapevole dei rischi ai quali andare incontro. E quindi ecco che probabilmente il format della C prenderà corpo solo l’8 di settembre ossia il giorno dopo dell’udienza

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La posizione di Damiano Tommasi

Anche Damiano Tommasi, presidente dell’AIC, ha preso una forte posizione intervenendo ai microfoni Rai “Credo che la cosa più giusta sia far slittare i campionati di Serie B e C ed aspettare che si definisca tutto l’iter giudiziario rispetto alle squadre che hanno per loro iniziativa fatto ricorso e cercato di essere riammesse”. E proprio domani è prevista una riunione con i calciatori cadetti per cercare di capire si capire se ci sono gli estremi per scioperare proprio in concomitanza con la prima giornata. Insomma posizioni ‘Pro’ Ternana (seppur indirettamente ebbene specificarlo ndr) la quale non può far altro che attendere il 7 settembre. Posizioni doverose quanto sagge perché, iniziare dei tornei con il rischio di dover rivedere tutto il format di entrambi potrebbe creare notevoli problematiche

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Raccordo Orte-Terni, si apre voragine sulla carreggiata: traffico in tilt ed intervento del personale Anas

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento