Ternana, domani giornata cruciale per il ripescaggio dei rossoverdi

I rossoverdi preparano il debutto di Coppa Italia mentre si avvicinano le giornate più importanti per il ripescaggio

Una settimana relativamente tranquilla per la Ternana con importante step nella giornata di domani. Il Tribunale Federale Nazionale, emetterà la sentenza di primo grado sulla vicenda delle presunte ‘plusvalenze fittizie’. Ci sono Chievo e Cesena coinvolte anche se, come è noto, i romagnoli hanno già aderito all’istanza di fallimento e non parteciperanno al prossimo torneo cadetto. Perché, seppur indirettamente, dalla sentenza si potranno aggiornare le chance di ripescaggio delle Fere? La risposta è piuttosto semplice. Nel caso in cui venga confermata la richiesta della Procura (penalizzazione afflittiva di -15) il Cesena risulterebbe retrocesso nel torneo andato in archivio. Di conseguenza ci sarebbe la possibilità di riammissione per l’Entella che vanificherebbe, ad effetto domino, la possibilità di un ripescaggio. Difficile ipotizzare questo scenario, anche se è pur sempre da monitorare

Giovedì e venerdì giornate interlocutorie

Successivamente giovedì 26 e venerdì 27, quantomeno al momento, saranno giornate interlocutorie. Sono infatti fissate tutte le scadenze di presentazione relative alle domande di ripescaggi ed ai rispettivi ricorsi. Il focus si sposterà, molto probabilmente, su lunedì 30 luglio. La speranza della società rossoverde è quella di arrivare a sentenza di secondo grado, dinanzi alla CAF, anticipando le decisioni del commissario straordinario Fabbricini. Martedì 31 infatti si dovrebbero esaminare tutte le domande e svelare i club avanti in base ai criteri. In serata poi a Cosenza dovrebbero essere presentati i calendari cadetti. Utilizziamo il condizionale perché le alternative potrebbero essere molteplici. Rinvio a data da destinarsi, calendari incompleti con le famose X, Y ed eventualmente Z (Avellino ndr) oppure conferma dell’evento con inevitabili strascichi polemici 

Modibo Diakite in arrivo

Altro ritorno gradito in casa rossoverde, dopo quelli legati al Ds Pagni e Lito Fazio. Nella giornata di domani il difensore Modibo Diakite dovrebbe raggiungere il ritiro di Cascia ed iniziare la nuova avventura in rossoverde. Colori sociali già indossati in 15 occasioni dal gennaio al maggio 2017 in quella storica cavalcata culminata con una salvezza insperata

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

  • FOTO | Controlli a tappeto fra Terni e Narni. Posti di blocco al confine con la città

Torna su
TerniToday è in caricamento