Ternana, il giorno dell'estate più atteso schiarirà il futuro dei rossoverdi

Nella serata odierna il comunicato del Collegio di Garanzia del CONI in merito a format di B e criteri di ripescaggio

Ultima fermata Collegio di Garanzia. A poche ore dall’atteso comunicato che comparirà sul portale ufficiale del CONI,  aumentano le indiscrezioni e di conseguenza il disorientamento dei tifosi delle squadre interessate. Tuttavia, come anticipato da Franco Frattini in un tweet, nessun slittamento ulteriore è stato previsto e stasera si potranno conoscere le decisioni dell’Alta Corte

Ternana, gli step da monitorare

Come è noto il Collegio di Garanzia entrerà nel merito di due materie del contendere. In primo luogo ripristinare o meno il format cadetto. Come è noto lo scorso 13 agosto il triplice comunicato a firma Roberto Frabbricini, andava a modificare la composizione dell’organico di B riducendone, da 22 a 19, la sua composizione. In secondo luogo verificare, dopo i due gradi di giudizio favorevoli, se il punto D4 relativo ai criteri di ripescaggio sia effettivamente da contemplare o meno nello stilare l’eventuale graduatoria. E’ naturalmente notorio che la prima sia collegata alla seconda dunque se B sarà a 19 il secondo punto non risulterà decisivo

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ternana, Coni e FIGC

Ipotizziamo il caso che venga ripristinato il format a 22. A quel punto l’attenzione dovrà spostarsi sul portale della Federazione. A tal proposito è dunque plausibile una prima nota dove si certificherebbe il ritorno alle NOIF pre 13 agosto. Secondariamente indicare le società che verrebbero ripescate. Eventuali ulteriori scenari, come ad esempio la B a 24, potrebbero emergere solo esclusivamente dalla Federazione la quale dovrebbe rimettere mano agli articoli sulle Norme Organizzative. Una soluzione che andrebbe a soddisfare tutte le ricorrenti ma provocherebbe, presumibilmente, diverse problematiche di carattere logistico, organizzativo e non solo. L’attesa comunque sta per finire e sicuramente è una buona notizia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento