Ternana, tutte le trattative di mercato in entrata ed uscita dei rossoverdi

A metà della sessione estiva di mercato la Ternana di appresta ad ufficializzare altri tre innesti

foto Ternana calcio

È il giorno del debutto, seppur non ufficiale, per la Ternana di mister De Canio. I rossoverdi, come ormai da tradizione, sfideranno l’AMC98 appena tornata nel torneo di Promozione Girone B. Location designata la sede del ritiro di Cascia e più precisamente il Centro Sportivo Elite, fischio d’inizio ore 17,30

Tre nuovi arrivi da ufficializzare

Sono già in ritiro da diversi giorni Riccardo Gagno e Federico Giraudo. L’estremo difensore, proveniente dal Brescia, può già vantare 14 presenze tra i Pro con la maglia del Mestre. Sono invece 28 i gettoni collezionati dal terzino sinistro, scuola Torino, nel torneo andato in archivio in forza al Vicenza. A due calciatori, in attesa di essere ufficializzati, si aggiunge Giuseppe Vives. ‘Il professore’ ex Pro Vercelli è atteso nella sede del ritiro per iniziare la nuova avventura in rossoverde. Il Direttore Sportivo Danilo Pagni, nonostante le difficoltà legate ad una categoria ancora da conoscere, lavora alacremente in entrata ed uscita. Sempre viva la pista legata ad Antonio Piccolo, di proprietà della Cremonese, nel mirino anche del Benevento. E’ ormai tramontata la possibile soluzione Antonio Vacca Junior, diventato obiettivo concreto dell’Ascoli. Alcuni profili osservati da vicino sono però collegati al futuro delle Fere: in Serie B alcune disponibilità potrebbero tramutarsi in trattative ed essere concretizzate. Una su tutte quella legata a Modibo Diakitè, libero da vincoli dopo l’ultima stagione al Bari

Le possibili cessioni

Non solo trattative in entrata ma anche in uscita. Che sia B o C ci sono stringenti norme nella composizione delle liste, soprattutto in ottica over. Ed ecco che Diego Albadoro, Alessandro Favalli, Ivan Varone sarebbero in procinto di lasciare la comitiva. Probabilmente anche Andrea Signorini e Daniele Gasparetto saluteranno ma solo dopo aver sistemato il reparto centrale difensivo. Da valutare le posizioni legate ad Alessandro Di Paolantonio ed Andrea Paolucci: entrambi però potrebbero tornare davvero utili nel reparto nevralgico. Nelle prossime settimane, quando ci sarà maggior chiarezza in ottica post ripescaggio, si conoscerà il futuro di Salvemini, Taurino, Battista e Repossi. Soprattutto il primo citato avrebbe chance concrete di restare, nella batteria di attaccanti a disposizione di De Canio

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ternana, oggi giocherebbe così

(4-3-1-2) IANNARILLI, FAZIO, Gasparetto, BERGAMELLI, LOPEZ, Defendi, Paolucci, Di Paolantonio, RIVAS, VANTAGGIATO, Salvemini

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento