rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Altro

Ai Mondiali di Subbuteo sventola la bandiera di Terni: doppia soddisfazione per Francesco Mattiangeli

L’avvocato ternano gareggerà nella categoria Veteran e nella squadra azzurra. Tra gli azzurri che si daranno appuntamento a Roma a settembre anche altri due umbri: si tratta di Stefano De Francesco e Cesare Santanicchia

Mondiali di subbuteo del 16-18 settembre a Roma, diramate le convocazioni italiane per partecipare alla competizione più prestigiosa del mondo. Tanti i campioni che rappresenteranno l’Italia, di cui tre umbri: si tratta di Stefano De Francesco, Francesco Mattiangeli e Cesare Santanicchia.

De Francesco è riuscito in extremis a qualificarsi per la categoria Subbuteo grazie alla finale disputata al campionato italiano, Mattiangeli invece parteciperà nella categoria Veteran grazie alla sua posizione nel ranking FISTF internazionale ed è stato anche convocato nella squadra nazionale.

Doppia soddisfazione dunque per l’avvocato ternano che dopo la qualificazione per la competizione individuale in quanto numero 4 del ranking mondiale nella categoria Veteran, incassa anche la convocazione per la competizione a squadre sempre nel Veteran. Oltre a Mattiangeli, il ct Gianfranco Calonico ha convocato anche Massimo Bolognino di Napoli, Patrizio Lazzaretti di Roma, William Dotto di Mestre e Massimiliano Croatti di Rimini oltre allo stesso Calonico di Sanremo. Francesco Mattiangeli con la Nazionale vanta 6 titoli Open e 10 Veteran (l’ultimo conquistato a Gibilterra nel 2018) oltre a 2 titoli europei 1 Open ed 1 Veteran; ha vinto 2 volte il mondiale individuale Veteran.

Cesare Santanicchia invece è riuscito nell’impresa di partecipare sia alla categoria subbuteo da ranking, ma come ripescato dopo la rinuncia del forte giocatore sempre umbro, Pier Luigi Signoretti, che facendo parte del direttivo non riuscirà a conciliare entrambe le responsabilità. Oltre alla categoria Subbuteo, Santanicchia si è qualificato per l’individuale Vetertan di CDT perché vincitore dell’ultima edizione della coppa Italia.

L’Italia parte come sempre favorita nella speranza di riportare a casa più titoli possibili. Campione mondiale uscente, sarà tra le squadre favorite assieme a Spagna, Belgio e Malta. I campionati mondiali si svolgeranno nella cornice di Cinecittà World sotto l’egida della Federation International Sport Table Football la cui prima edizione risale al 1970 e l’ultima edizione si disputò nel 2018 visto che nel 2020 non furono disputati per l’emergenza Covid.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai Mondiali di Subbuteo sventola la bandiera di Terni: doppia soddisfazione per Francesco Mattiangeli

TerniToday è in caricamento