Altro

Circuito dell’Acciaio, 500 atleti attesi in città: “Sport, storia e turismo”

Presentata la 46esima edizione della corsa podistica organizzata insieme al Moto Club Liberati. Domenica 10 ottobre due percorsi fino alla Cascata delle Marmore

“Terni riparte anche con lo sport”. Va in questa direzione la 46esima edizione del Circuito dell’acciaio, la corsa podistica che lo scorso anno ha coinvolto oltre 400 atleti da tutta italia e che quest’anno punta a incrementare i numeri. Domenica 10 ottobre l’evento organizzato dall’Amatori Podistica e del Moto Club Libero Liberati, in collaborazione con il Comune di Terni. Mercoledì mattina la presentazione alla stampa: testimonial d’eccezione sarà Tommaso Montanari, di recente laureatosi campione italiano di Enduro. 

“Torna la tradizione di un evento sportivo - spiega Luca Moriconi, presidente dell’Amatori Podistica - che punta a mettere insieme anche storia e turismo. La storia rappresentata dal Moto Club Liberati, e il turismo, visto che i percorsi che abbiamo individuato arrivano fino alla Cascata delle Marmore”. “Il binomio sport e turismo - sostiene l’assessore allo Sport del Comune, Elena Proietti - è un punto di forza della nostra amministrazione e su cui anche io personalmente punto molto. Questo evento rappresenta ormai un punto di riferimento per tutti gli sportivi ternani, non solo quelli appassionati di podismo. E’ evidente che il nostro territorio può puntare su organizzazioni come questa, visto che abbiamo un forte tessuto di associazionismo sportivo e tante bellezze naturali”. “Un evento che parla della storia di Terni e dei ternani - ha sottolineato Fabio Moscatelli, delegato provinciale del Coni - e che fa tornare alla memoria tanti ricordi. Ma per guardare al futuro con più consapevolezza bisogna prima studiare il passato, ed ecco quindi che questa manifestazione va proprio in questa direzione, esaltando anche, tramite il Moto Club, i campioni del passato che hanno fatto grande Terni nel mondo”. 

Due i percorsi individuati: uno competitivo da quindici chilometri, l’altro non competitivo da cinque. La partenza è fissata a piazza Tacito, con l’arrivo in piazza Ridolfi, davanti al Comune, passando per la Valnerina fino a piazzale Byron, sotto la Cascata delle Marmore. La Valnerina, proprio per permettere il passaggio dei podisti, domenica mattina sarà chiusa dalle 11 alle 12.30. Le iscrizioni per il percorso competitivo saranno aperte fino a venerdì, mentre per l’altro resteranno aperte anche nella mattinata di domenica. Previsti anche spazi per i bambini in piazza Ridolfi.     

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Circuito dell’Acciaio, 500 atleti attesi in città: “Sport, storia e turismo”

TerniToday è in caricamento