rotate-mobile
Domenica, 2 Aprile 2023
Altro

Maratona di San Valentino, trionfa lo studente Andrea Fiori: “Un messaggio di pace contenuto nella maglia e nella medaglia”

Iniziativa a cura di Amatori Podistica Terni nella sala della biblioteca in previsione della corsa podistica in programma domenica 19 febbraio dedicata al patrono degli innamorati

Un connubio che si rinforza e cresce, nel numero di adesioni. Il ‘progetto scuola’ collegato alla Maratona di San Valentino, ha visto partecipare sette istituti del territorio ternano per un complessivo di ventiquattro classi della Primaria. Ai bimbi vanno aggiunti i ragazzi del Liceo Artistico Metelli i quali hanno curato la maglietta e la medaglia che verrà assegnata al termine della manifestazione podistica, in programma domenica 19 febbraio. Lo studente della 3C Andrea Fiori è stato selezionato e premiato, dopo la scelta del tema dedicato alla pace.

Alla conferenza stampa di presentazione dei progetti, hanno partecipato l’assessore allo sport Elena Proietti, il presidente di Amatori Podistica Terni Luca Moriconi, il dirigente regionale Mauro Esposito e l’assessore alla cultura Maurizio Cecconelli. Le scuole primarie hanno realizzato un segnalibro che verrà inserito nel pacco gara da destinare ai podisti. Hanno aderito la Primaria De Amicis, Primaria Mazzini, Primaria Oberdan, Primaria XX Settembre, Primaria Penna in Teverina, Primaria Stroncone e Primaria Montefranco.

Spazio dunque agli interventi e le successive premiazioni. L’assessore Elena Proietti ha evidenziato l’importanza di fare sport: “Come veicolo per avvicinare e coinvolgere i ragazzi. Faccio i complimenti a chi ha ideato e disegnato il tema da sviluppare”. Il presidente Luca Moriconi ha ringraziato tutti gli istituti che hanno aderito al progetto scuola. Inoltre il dirigente Mauro Esposito ha ricordato che: “Eravamo partiti in sordina e ci ritroviamo un coinvolgimento totale delle scuole del territorio. L’Amatori Podistica tende ad un miglioramento graduale, ideando nuove iniziative per gli alunni”. L’assessore Maurio Cecconelli infine ha evidenziato l’importanza di: “Coinvolgere i ragazzi e farli riflettere sulle particolarità detenute dalla città”.  

Infine lo studente Andrea Fiori ha ricevuto una targa ricordo spiegando che: “La medaglia è stata progettata mettendo nella parte frontale un corridore con gli arti allungati, per dare un senso di dinamicità. In quella posteriore la gamba aiuta a prendere la forma dell’ala della colomba, simbolo di pace”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maratona di San Valentino, trionfa lo studente Andrea Fiori: “Un messaggio di pace contenuto nella maglia e nella medaglia”

TerniToday è in caricamento